Articoli

Facebook Messenger Rooms: cos’è e come funziona

Quale tempismo perfetto, se non in questo periodo, per far uscire le Messenger Rooms? Ecco come Zuckemberg affronta il tema delle videoconferenze.

Che cos’è Messenger rooms

Pensare che facebook è partito nel 2009 dove i contenuti erano aperti a tutto il mondo, per poi creare le pagine e farci seguire i temi di nostro interesse, i gruppi per discussioni riservate e poi messenger per la comunicazione one to one.

Ora, in questo momento storico particolare, facebook risponde alle esigenze con le messenger rooms ed emula sempre di più quello che facciamo nella vita reale.

 Questa nuova funzione ti permette di parlare con un massimo di 50 persone contemporaneamente e non c’è un tempo predefinito per le chiamate.

Quando imposti una nuova chiamata, appare una notifica nella home page nei tuoi amici, in modo tale che se vogliono, possono partecipare liberamente.

Se invece crei stanze aperte, tutti i tuoi amici lo vedranno nella schermata home di Facebook e potranno accedervi o da telefono o da computer senza scaricare nulla.

Se scegli invece di usare Rooms dall’app messenger dello smartphone, potrai giocare con gli effetti e usufruire di nuove funzionalità (come gli sfondi a 360 gradi e illuminazione), punto debole delle varie app di videoconferenza.

Come aprire una Messenger Room

Creare una tua stanza è facile: apri l’app Facebook Messenger, clicca in basso a destra su “amici” e poi su “Crea una stanza”. Ogni volta che crei una stanza Facebook, otterrai un link diverso per ognuna.

Il passaggio successivo consiste nello scegliere chi può partecipare. Le opzioni sono due: “persone con il link” e “solo le persone su Facebook”.

 Nel primo caso la logica è come quella di  Zoom: possono partecipare tutti, senza essere per forza iscritti a Facebook o comunque senza passare per il loro account ufficiale.

Nel secondo invece, la chiamata è riservata agli iscritti. Ma in ogni caso quando crei una stanza, sei tu a scegliere chi può vederla e raggiungerla. Come Admin puoi rimuovere membri (non puoi silenziarli però) e puoi chiudere la stanza se non vuoi che qualcun altro entri. Inoltre chi è admin può condividere il proprio schermo.

Quando il meeting online è terminato cosa bisogna fare? La Messenger room, una volta che ha svolto la sua funzione, se sei tu l’organizzatore hai diritto di chiudere la stanza solo se rimani fino alla fine dell’incontro online. Se invece esci, il meeting continuerà comunque.

 I comandi di Facebook Messenger Rooms

Come sempre anche le facebook room, sono intuibili e facile da usare. L’invito a partecipare a una conversazione puoi spedirlo ai tuoi contatti via whatsapp o per email seguendo le indicazioni dello smartphone. I comandi di Rooms sono pochi e intuitivi. I tre in alto a destra servono per cambiare la fotocamera dello smartphone, azionare o disattivare il video e chiudere la conversazione. Molto semplice.

Facebook Messenger Rooms: la privacy 

Le recenti polemiche sull’uso dei dati da parte di Facebook, ha spinto gli sviluppatori a precisare che la piattaforma non potrà ascoltare le conversazioni. Ma qualora in una stanza vengono violate le regole, puoi fare una segnalazione, anche se non è chiaro in che modo poi il servizio clienti possa intervenire.

Insomma, si possono usare le room in totale sicurezza e per svariati motivi (non solo di lavoro!). In questo momento, dove chi ne ha la possibilità preferisce lavorare in smartworking, è necessario prendere delle pause e staccare dal computer.

Quello di facebook è un mondo in continua espansione ed evoluzione, ben presto ci saranno altre novità!

Tu come utilizzi le facebook rooms? lascia il tuo commento qui sotto e facci sapere!