Una raccolta completa e preziosa per iniziare a organizzare eventi online di tutti i tipi.

Dopo la pandemia molte aziende hanno capito che possono organizzare convention, meeting, eventi formativi, eventi di marketing completamente online, offrendo un’esperienza completa, soddisfacente e coinvolgente.

Questi articoli spiegano come creare eventi online ed eventi digitali di qualità professionale.

Acquisire nuovi potenziali clienti, farti conoscere e rafforzare il tuo branding: ecco perché organizzare una fiera digitale. Ebbene si, anche il settore fieristico è ormai approdato nel mondo virtuale e i vantaggi per le imprese non possono che essere numerosi. Chi ha già organizzato, o partecipato, una fiera digitale avrà capito che questi eventi non sono solo una soluzione temporanea. Piuttosto, sono opportunità che i player del mercato devono essere pronti a sfruttare per anticipare le tendenze del futuro.

 

Cos’è una fiera digitale

Fino a pochi anni fa, si pensava che una fiera senza una location fisica ben allestita, stand con gadget da consegnare e persone che si stringono la mano non fosse possibile. Grazie alla pandemia, però, questa credenza ha dovuto lasciare spazio a una nuova verità: una fiera digitale può offrire le stesse identiche opportunità, persino maggiori, rispetto a una fiera fisica.

Ma cos’è una fiera digitale? La definizione indica un evento mediatizzato, in cui la location fisica è sostituita da una piattaforma web. In pratica, si tratta della versione virtuale dell’evento fieristico a cui solitamente partecipi in presenza. Ci sono, però, alcune differenze:

  • Gli stand fisici lasciano il posto a spazi virtuali
  • Interazioni via chat o videochiamata sostituiscono gli usuali contatti faccia a faccia
  • Nessuna o ridotta presenza dei soggetti coinvolti (sponsor, espositori, partecipanti, ecc.)
  • Maggiore livello di engagement e visibilità
  • Possibilità di offrire follow up di migliore qualità

Queste caratteristiche distintive rendono la fiera digitale un ottimo strumento per rafforzare il branding della tua organizzazione, stabilire nuove relazioni commerciali e rimanere aggiornati sulle tendenze del momento.

 

5 vantaggi di un evento fieristico online

Che tu stia pensando di partecipare a una fiera digitale o di organizzarne una, eccoti 5 buoni motivi per cui stai facendo la scelta giusta:

  • Riduzione dei costi di organizzazione. Con una fiera digitale non occorre più riservare una parte del budget ai costi di logistica, trasferte del personale, stand fisici, gadget e materiali da distribuire ai partecipanti.
  • Nessun limite geografico. Chiunque può partecipare ad una fiera online, anche realtà che prima non potevano entrare in contatto con la tua azienda perché troppo lontane o con poche risorse economiche. Ciò significa un aumento del numero di potenziali clienti per il tuo business.
  • Nessun limite di tempo. Solitamente, una fiera tradizionale concentra gli sforzi dei partecipanti in una settimana: una volta presi i contatti si torna l’anno successivo per cercarne di nuovi. Una fiera digitale, invece, permette di coltivare nuovi rapporti commerciali anche oltre i limiti di tempo prestabiliti creando così una sorta di “fiera potenziata” che dura tutto l’anno.
  • Maggiore visibilità. Questa è una diretta conseguenza di quanto detto sopra: senza limiti spazio-temporali e con un’alta accessibilità, gli espositori hanno maggiori probabilità di essere notati e di far conoscere la propria azienda.
  • Esperienza interattiva e personalizzata. La mancanza di relazioni faccia a faccia è un punto molto criticato delle fiere digitali. In realtà, un evento online può rivelarsi ancor più interattivo rispetto a uno fisico, grazie ai numerosi strumenti messi a disposizione dalla tecnologia: chat, gamification, videochat, giochi interattivi.

Hai visto quanti vantaggi ha una fiera digitale? Scommetto che ti hanno tolto ogni dubbio riguardo all’utilità degli eventi fieristici online. Ora non ti resta che scoprire quali sono i nuovi trend delle fiere virtuali.

 

I nuovi trend delle fiere digitali

Ciò che ti serve per arrivare pronto alla tua prima fiera digitale è sapere quali sono le trend che si stanno affermando nel mondo degli eventi online. L’obiettivo principale rimane quello di offrire un’esperienza unica e coinvolgente.

Ecco quindi le nuove tendenze digital da tenere in considerazione per la tua fiera digitale:

  • Utilizzare il riconoscimento facciale come biglietto d’entrata nelle operazioni di check-in e registrazione. Il vantaggio? Operazioni di ingresso più rapide e maggiore sicurezza.
  • Traduzione in simultanea attraverso specifiche applicazioni web.
  • Implementazione delle chatbot, che, sfruttando l’intelligenza artificiale, sono in grado di fornire risposte pertinenti e personalizzate agli utenti in modo automatico e istantaneo. Un valido aiuto quando hai numerose richieste da gestire.
  • La visione condivisa di un contenuto audiovisivo o di un’esperienza di gioco, per rendere la fiera digitale ancora più interattiva e coinvolgente.
  • Personalizzazione dei percorsi fieristici, creati su misura per ciascun individuo. La tecnologia permette, infatti, una segmentazione più accurata e quindi la possibilità di fare attività di comunicazione one-to-one e azioni di marketing strategiche pensate su misura per ogni invitato.

Per quanto riguarda invece la tipologia di eventi fieristici, anche in questo caso la tecnologia apre le porte a infinite e innovative possibilità. In particolare, ci sono due trend che dovresti tenere in considerazione quando organizzi una fiera online: le fiere phygital e le fiere 3D.

 

Fiere phygital

Gli eventi ibridi, o phygital, uniscono la dimensione fisica di un evento normale con la dimensione virtuale di un evento online. Difatti, il phygital prevede sia la presenza di pubblico nella location fisica, sia la partecipazione da remoto attraverso piattaforme di live streaming.

Nelle fiere phygital, parte degli espositori, sponsor e invitati parteciperanno fisicamente all’evento, mentre altri potranno prendere parte alle attività attraverso software per eventi online. Tutto ciò ha un enorme vantaggio: unire gli aspetti umani e relazionali delle fiere fisiche ai vantaggi organizzativi di una fiera digitale.

Il trend del phygital in ambito fieristico permette di soddisfare a 360° tutte le esigenze di partecipanti e organizzatori della fiera. Inoltre, saper organizzare un evento ibrido significa migliorare la propria offerta di valore e presentarsi come un’azienda in grado di cogliere le innovazioni del mondo digitale.

 

Fiere 3D

Una fiera digitale è l’evento che meglio si presta a sfruttare le potenzialità delle tecnologie di realtà virtuale e realtà aumentata. Non sorprende, quindi, che gli eventi 3D siano il trend sul quale questo settore sta puntando di più.

Le fiere 3D permettono di ricostruire l’ambiente fisico di una normale fiera in un mondo digitale, che i partecipanti possono visitare attraverso percorsi creati su misura per loro. In pratica, l’invitato può camminare tra gli stand fieristici e interagire con gli sponsor come se fosse a una fiera fisica. In più, avrà tutti i vantaggi di una fiera digitale e la possibilità di vivere un’esperienza immersiva unica.

Infine, puoi usare la realtà aumentata anche nelle tradizionali fiere in presenza per arricchire le esposizioni con elementi multimediali innovativi. Insomma, le fiere 3D offrono numerose possibilità di interazione e coinvolgimento del partecipante che non puoi sottovalutare se vuoi creare una fiera digitale.

Vuoi approfondire ulteriormente il mondo delle fiere digitali? Questo articolo potrebbe esserti utile: Fiere virtuali, ibride e fisiche a confronto: i principali vantaggi.

Se il mondo degli eventi online ti appassiona visita la nostra pagina cliccando qui.

 

 

Quando si tratta di organizzare eventi online di successo, affidarsi all’expertise di un’agenzia eventi è la scelta migliore. Professionalità, esperienza e assistenza è ciò che una realtà come WebinarPro ti garantisce quando si tratta di realizzare meeting straordinari.

Oggi, gli eventi sono diventati una parte fondamentale di ogni strategia di marketing e comunicazione, ideali per offrire un’esperienza unica e costruire una relazione duratura con i clienti. In questo articolo troverai informazioni utili per conoscere il mondo dei meeting online e scoprire i nostri servizi di creazione e personalizzazione di eventi.

 

Quali eventi puoi organizzare con WebinarPro

Un’agenzia eventi come la nostra, con più di 10 anni di esperienza, conosce bene il mondo degli eventi e le esigenze dei clienti. Per questo, la nostra offerta include diverse tipologie di incontri in grado di raggiungere specifici obiettivi di aziende, organizzazioni e istituzioni. Per te, possiamo organizzare:

  • Congressi, ovvero riunioni periodiche che riuniscono persone di alto profilo per discutere su problematiche di interesse comune, e convegni, eventi più informativi, volti alla divulgazione di specifiche informazioni.
  • Meeting e convention aziendali: lo strumento di comunicazione per eccellenza delle imprese, ideali per promuovere l’interazione e il networking tra i partecipanti.
  • Webinar, semplici e complessi. Sono eventi pubblici erogati su piattaforme online e durante i quali si discute di determinati argomenti. Durante questi incontri è possibile usare strumenti ausiliari come slide, filmati e chat. I webinar possono, inoltre, avere diversi scopi, tra cui la formazione o il posizionamento del proprio business.
  • Fiere espositive online 3D, eventi che sfruttano la realtà virtuale per ricreare lo spazio espositivo delle fiere nel mondo online, permettendo una partecipazione più interattiva e un’esperienza personalizzata.
  • Celebrazioni aziendali digitali: eventi B2B celebrativi online che sfruttano le varie funzionalità delle piattaforme per rendere l’incontro più piacevole e divertente. Spesso, vengono implementate attività di gamification, quiz, premiazioni e molto altro.
  • Tour virtuali e immersivi per offrire un’esperienza totalmente coinvolgente e altamente realistica. Sono lo strumento perfetto per creare esperienze personalizzate per ciascun cliente.
  • Tavole rotonde, cioè eventi B2B dinamici in cui i partecipanti iniziano un dibattito su uno specifico tema. In questo tipo di evento, il dialogo è l’elemento centrale.
  • Consigli d’amministrazione, riunioni a cui partecipano tutti gli amministratori dell’azienda.

Ecco quindi i meeting che puoi realizzare con l’agenzia eventi WebinarPro, una vasta scelta vero? La cosa straordinaria è che puoi organizzare ciascuno di questi eventi online, comodamente da casa.

 

Eventi virtuali e fisici

Un evento online è la trasposizione digitale di un evento solitamente realizzato in qualche luogo fisico. Spesso, si pensa che un meeting virtuale non possa offrire le opportunità di interazione e networking, tipiche di un evento fisico. Difatti, coinvolgere il pubblico attraverso uno schermo richiede uno sforzo in più in materia di creatività e tecnologia.

D’altra parte, gli eventi virtuali offrono vantaggi che quelli fisici non hanno e amplificano le potenzialità dell’incontro con strumenti pensati ad hoc per ciascun partecipante. Con un evento online puoi:

  • Aprire il tuo evento a un più ampio pubblico
  • Ridurre i costi di organizzazione legati alla location, al personale, ai gadget ecc.
  • Conoscere in anticipo il profilo dei partecipanti e realizzare attività su misura
  • Raccogliere dati e misurare la performance dell’evento
  • Promuovere l’interazione attraverso strumenti di gamification, quiz, sondaggi e molto altro.

Come vedi, ci sono diversi vantaggi nell’organizzare il tuo evento in formato virtuale. E se le difficoltà legate alla tecnologia e al coinvolgimento ti spaventano, la soluzione è rivolgersi a un’agenzia eventi specializzata. In questo modo, avrai a disposizione un team di esperti in grado di sfruttare tutte le potenzialità degli eventi digitali.

 

Quali obiettivi aziendali puoi raggiungere con gli eventi

Ma perché includere gli eventi nella propria strategia di marketing?

Il punto di forza dei meeting è sicuramente il contatto diretto con il cliente, per questo sono usati per raggiungere diversi obiettivi del customer journey. Ad esempio, puoi usare un webinar per creare brand awareness, ovvero far conoscere il tuo business e far crescere l’interesse verso la tua attività. In questo caso, gli elementi che non possono mancare all’incontro sono una chiara definizione del tuo brand, un target specifico e un tema interessante per il pubblico.

Il lancio di un nuovo prodotto è un altro obiettivo che puoi raggiungere con gli eventi. Qui, lo scopo è far conoscere il prodotto a più persone possibile, facendo capire ai clienti perché tu sei diverso dalla concorrenza e perché devono scegliere la tua azienda, piuttosto che un’altra.

E hai mai pensato ad un evento per vendere un prodotto? Gli eventi sono uno strumento promozionale molto efficace. Per far si che funzioni però, la presentazione non deve essere statica e unidirezionale, ma lascia che sia il tuo pubblico ad esprimere i suoi bisogni e dubbi. Il tuo compito sarà quello di risolverli, vendendo il tuo prodotto.

Infine gli eventi sono ottimi per raggiungere l’obiettivo più ambito, ovvero la fidelizzazione. Durante gli incontri potrai relazionarti con i clienti, instaurare con loro un rapporto e nutrire questo legame offrendo contenuti interessanti e di valore.

 

I trend di mercato per il settore eventi

Il mondo degli eventi è in continua evoluzione e questo grazie anche alla crescente digitalizzazione. Questo mercato si arricchisce sempre di nuove modalità e formati di incontro, strumenti originali e strategie per massimizzare le potenzialità dei meeting. Per questo, è importante che un’agenzia eventi rimanga costantemente aggiornata sui nuovi trend di mercato. E per farli conoscere anche a te, ora te ne presenterò alcuni:

  • Eventi ibridi – prevedono la presenza di una parte del pubblico in sala e la partecipazione in diretta di altri invitati attraverso piattaforme di streaming online. I vantaggi degli eventi ibridi? Scoprili qui.
  • Virtual event immersivi – grazie all’evoluzione di tecnologie come la realtà virtuale ed aumentata, è possibile offrire un’esperienza completamente immersiva ai partecipanti. La tendenza a ricreare ambienti fisici in spazi virtuali è un aspetto che un’agenzia eventi professionale non può non approfondire.
  • La regia e la scaletta televisiva applicata agli eventi – è ormai diffusa la tendenza di applicare le strategie di ripresa e organizzazione tipiche della televisione agli eventi aziendali. In questo caso, alcuni elementi fondamentali sono l’uso di attrezzature professionali e scrittura di scalette dettagliate per definire ogni momento dell’evento. Il supporto di un’agenzia eventi preparata è quindi necessario.
  • Generare engagement – obiettivo di tutti gli eventi è il coinvolgimento del pubblico. Per raggiungere questo scopo, vengono continuamente sperimentati vari strumenti e strategie che aumentano l’interattività. Sto parlando di gamification, quiz, Q&A, sondaggi e molto altro.
  • Avere un impatto sul pubblico – per far colpo sul pubblico è essenziale che il tuo incontro offra contenuti interessanti e di qualità. Creare un evento per stupire non è così facile come sembra: è necessaria una conoscenza approfondita del target e un sapiente utilizzo degli strumenti digitali. Rivolgerti ad un’agenzia eventi potrebbe essere d’aiuto.

Noi di WebinarPro, in quanto agenzia eventi specializzata in eventi digitali, conosciamo l’importanza di restare al passo con i tempi. Per questo, offriamo un servizio innovativo e sempre nuove modalità di incontro, che possano rendere il tuo business competitivo.

 

La tua agenzia eventi

Cerchi un’agenzia eventi che ti possa guidare in questo vasto mondo e aiutare a cogliere i nuovi trend del mercato? Noi di WebinarPro facciamo al caso tuo. In quanto agenzia eventi nata nel lontano 2015  abbiamo una conoscenza approfondita di questo mercato e siamo in grado di ascoltare le esigenze dei nostri clienti. Per questo, la nostra offerta è ampia, aggiornata e in grado di soddisfare ogni richiesta.

Siamo un’agenzia eventi in grado di realizzare meeting fatti su misura per te e il tuo business. Per saperne di più, scopri il nostro servizio eventi a questa pagina e contattaci per qualsiasi domanda!

 

Hai mai pensato di promuovere la tua attività con strategie di event marketing? Organizzare eventi per far conoscere il tuo brand e creare una connessione diretta con i clienti potrebbe essere l’inizio di un business di successo. Grazie al marketing degli eventi è possibile offrire al pubblico un’esperienza di valore, in grado di aumentare le probabilità di ricordo del brand e costruire un’immagine positiva nella mente del consumatore.

 

A cosa serve l’event marketing

L’event marketing è l’insieme delle attività di pianificazione, organizzazione ed esecuzione di eventi volti a promuovere un prodotto, servizio o brand, con il fine ultimo di favorire l’interazione e la connessione col pubblico. Gli eventi possono svolgersi di persona o online e la tua azienda potrà essere presente in veste di organizzatrice, espositrice o sponsor.

Il punto di forza del marketing degli eventi è la sua dimensione esperienziale. Permettere ai potenziali clienti di vivere un’esperienza diretta ed immersiva significa far sì che il tuo brand venga ricordato. Ed è anche un ottimo modo per ottenere una risposta emotiva.

Perché anche tu dovresti integrare strategie di event marketing? Innanzitutto, per la necessità di costruire relazioni autentiche e durature con clienti. L’aspetto relazionale e umano di un brand ha, infatti, un ruolo centrale nella percezione che il consumatore ha della tua azienda. Soprattutto, “umanizzare” il brand attraverso esperienze memorabili consente di entrare a far parte dell’immaginario del potenziale cliente, stabilendo un’interazione diretta.

 

Event marketing offline e online

Il concetto di evento si è evoluto in modo significativo negli ultimi anni, mostrandosi sempre più aperto alle innovazioni della digitalizzazione. Se prima pensavamo agli eventi come occasioni di incontro in un luogo fisico, oggi molte aziende organizzano i loro incontri online. Infatti, è sempre più frequente la condivisione collettiva di esperienze attraverso strumenti di condivisione digitale, come i social media.

L’esempio più comune è quello del live streaming, ovvero un evento che riunisce utenti collegati direttamente dalle proprie case e fornisce loro l’opportunità di vivere la stessa esperienza e di interagire gli uni con gli altri, attraverso strumenti di chat e commento in tempo reale.

Con la pandemia, la digitalizzazione degli eventi ha subito una rapida crescita e, come conseguenza, le tipologie di incontro rese possibili dalle nuove tecnologie hanno arricchito le strategie di event maketing. Un ruolo principale è oggi ricoperto dai social media, attraverso i quali è possibile trasmettere live un evento fisico o virtuale, non rinunciando alla dimensione collettiva dell’esperienza.

 

Idee di eventi Marketing per il B2B

Se non hai ancora integrato l’event marketing nella tua strategia di comunicazione, ora è il momento giusto per farlo. Le possibilità che questo mondo offre sono molteplici e ogni realtà aziendale può trovare la tipologia di evento più adatta alle sue esigenze.

Quando parliamo di marketing degli eventi nel B2B, non possiamo non includere le conferenze. Grandi eventi organizzati solitamente di aziende di grandi dimensioni che ospitano relatori e workshop, offrendo preziose opportunità di networking.

Abbiamo poi le fiere, ovvero eventi relativi a uno specifico settore o prodotto, che hanno l’obiettivo di far conoscere il brand e raccogliere il maggior numero di contatti qualificati.

I seminari, invece, conferiscono all’event marketing un’impronta più formativa, piuttosto che di vendita. Spesso sono eventi di piccole dimensioni e comprendono discussioni, conferenze e opportunità di networking che valorizzano maggiormente il contenuto. Le tavole rotonde sono simili ai seminari, ma presentano un numero ancora minore di partecipanti selezionati e una durata ridotta.

Anche i viaggi organizzati possono rientrare tra le tipologie di event marketing. Sebbene le aziende non abbiano ancora esplorato del tutto questa modalità di promozione, i viaggi possono essere un’innovativa forma di marketing esperienziale, efficace soprattutto grazie alla presenza di influencer o VIP.

Infine, fanno parte del marketing degli eventi gli store pop up o temporary shop. Si tratta di spazi di vendita temporanea che rendono possibile per le aziende vendere i loro prodotti in ambienti selezionati. Solitamente, sono utilizzati da marchi e-commerce e digitali che grazie agli store pop up riescono a conferire al brand una dimensione fisica e tangibile attraverso ambienti coinvolgenti.

 

Esempi di successo

Un esempio di strategia di event marketing di successo che ti voglio raccontare oggi è quella dell’Armani Pop Up Store. Aperto per circa due settimane nel 2019 a Milano, in particolare nella popolare piazza Gae Aulenti, il pop up era dedicato interamente alla linea beauty del noto brand.

Il concept al quale si ispirava Armani Box era quello del cinema, in particolare l’obiettivo era ricreare l’atmosfera di un vero e proprio set cinematografico, ricostruendo un vero backstage. Un red carpet portava i clienti all’ingresso della struttura, nella quale era possibile sperimentare diversi make-up e l’iconico Armani glow look. Era presenta anche una cabina di regia completa di screen test, grazie al quale era possibile realizzare il proprio autoritratto da conservare o condividere online.

In questo caso, la realizzazione di un’esperienza completamente immersiva, sensoriale e giocosa è stata un successo per il brand Armani beauty. Questo perché l’event marketing è principalmente basato sulle emozioni e su attività cognitive che facilitano il ricordo del brand da parte del consumatore e creano un’immagine positiva di lunga durata.

L’organizzazione di eventi rimane quindi una delle strategie più efficaci per coinvolgere il consumatore e creare con lui un legame diretto e duraturo, sfida ormai sempre più difficile.

Gli eventi 3D sono il risultato di un’evoluzione del settore degli eventi, che ha visto importanti cambiamenti soprattutto negli ultimi due anni dopo la pandemia. E quando si parla di eventi, si parla di un universo davvero ampissimo:

  • Meeting e riunioni di lavoro
  • Fiere
  • Congressi e convegni di settore
  • Eventi aziendali interni
  • Eventi aziendali esterni (rivolti ai clienti)
  • Open day e career day
  • Eventi di intrattenimento (concerti ecc)

Con il Covid, nessuna di queste attività si è potuta più fare come prima. E quando succedono eventi come questo, si creano sempre nuove strade. Strade che la digitalizzazione ha sicuramente aiutato ad esplorare, individuando valide alternative agli eventi fisici. Non solo eventi online: la tecnologia ha permesso di trovare soluzioni di incontro innovative e all’avanguardia, come nel caso degli eventi 3D che, sfruttando la realtà aumentata e virtuale, offrono ai partecipanti esperienze interattive uniche.

 

La nuova frontiera degli eventi virtuali: gli eventi 3D

Gli eventi online non sono stati solo una sostituzione temporanea agli eventi fisici, bensì hanno aperto le porte ad infinite possibilità di interazione e coinvolgimento. In particolare, la più facile accessibilità alle tecnologie immersive ha permesso alle aziende di aumentare la varietà di contenuti ed esperienze da proporre ai propri clienti.

Gli eventi 3D rappresentano in questo caso solo l’ultima delle innovazioni in campo degli eventi aziendali digitali. Gli eventi aziendali 3D sono eventi programmati, organizzati e ospitati completamente in un ambiente virtuale e si basano sull’uso delle tecnologie di realtà virtuale (VR) e realtà aumentata (AR). Ma di cosa si tratta nello specifico?

L’augmented reality permette di sovrapporre, allo spazio fisico in cui ci troviamo, elementi multimediali che arricchiscono il campo visivo con una serie di nuove informazioni. Tali elementi vengono visualizzati mediante l’utilizzo di dispositivi mobili, come smartphone e tablet.

La virtual reality, invece, costruisce mondi nuovi interamente digitali in cui l’utente può muoversi liberamente. Grazie ad appositi visori, è possibile creare una realtà simulata e tridimensionale in grado di far vivere esperienze completamente immersive.

Come vedi, la differenza tra AR e VR è molto sottile, ma importante da conoscere quando organizziamo eventi 3D. Difatti, sfruttando queste due tecnologie è possibile realizzare varie tipologie di eventi aziendali 3D, come tour virtuali o fiere digitali, ciascuna delle quali con le proprie funzionalità e servizi. Ma vediamo più nel dettaglio i principali trend del mondo degli eventi 3D.

 

Tipologie di eventi aziendali 3D

Gli eventi 3D vanno oltre dei semplici eventi online. Essi pongono l’utente al centro dell’esperienza, offrendo un’esplorazione dell’ambiente in prima persona. Dal punto di vista del marketing, questo significa raggiungere un ampio numero di clienti e creare un’offerta personalizzata e di valore per ciascuno di loro.

Quali sono quindi gli eventi 3D che possiamo realizzare grazie alle tecnologie di AR e VR?

Fiere ed eventi itineranti: le fiere digitali sono forse l’evento più adatto per sfruttare le potenzialità della realtà virtuale. Gli eventi 3D permettono di ricostruire l’ambiente fisico della fiera in un mondo digitale che i partecipanti possono visitare comodamente anche da casa, attraverso percorsi personalizzati e servizi innovativi. Inoltre, è possibile usare la realtà aumentata anche in eventi fisici arricchendo le esposizioni con elementi multimediali proiettati attraverso dispositivi mobili.

Evento promozionale: gli eventi 3D per promuovere un prodotto o servizio sono sicuramente un forte strumento di marketing. È possibile infatti far provare il prodotto al cliente, facendolo interagire in prima persona e coinvolgendolo in un percorso di acquisto personalizzato.

Team building e formazione: gli eventi aziendali 3D permettono di ricostruire ambienti virtuali in cui sviluppare attività di gioco e interazione tra i partecipanti. In questo modo i dipendenti saranno stimolati a collaborare e rafforzare le loro skills in un mondo creato su misura. Per quanto riguarda la formazione, le tecnologie immersive possono essere sfruttate per creare tutorial interattivi e corsi formativi “sul campo”.

Engagement e affiliazione clienti: gli eventi 3D offrono opportunità di coinvolgimento dei clienti uniche. Oltre alla possibilità di interagire direttamente con i prodotti, permettono di creare attività ludiche e occasioni per conoscere l’azienda più da vicino.

Tour virtuali: questa tipologia di eventi aziendali 3D ricrea l’ambiente reale nel mondo digitale e permette di svolgere visite guidate e personalizzate per ciascun utente. Si usano principalmente per mostre, eventi culturali e nel settore immobiliare. I tour virtuali possono essere un valido supporto anche per le aziende, che grazie agli eventi 3D possono organizzare visite agli stabilimenti e offrire esperienze dirette della realtà aziendale.

 

Pro e contro degli eventi 3D

La domanda di rito a questo punto è: gli eventi 3D saranno gli eventi del futuro? Sicuramente il mercato degli eventi è orientato sempre di più verso la digitalizzazione e le tecnologie immersive rappresentano un importante traguardo in questo ambito. Ma come tutto, anche gli eventi 3D hanno dei pro e dei contro sui quali è bene riflettere prima di organizzarne uno.

I vantaggi degli eventi aziendali 3D:

  • Nessun limite fisico e più spazio
  • Alta inclusività con abbattimento delle barriere fisiche e geografiche
  • Riduzione dei costi
  • Numero di partecipante potenzialmente illimitato
  • Dati real-time sull’evento
  • Esperienze uniche

Difficoltà dei tour virtuali:

  • Accessibilità a strumenti come visori e device mobili
  • Tecnologie adatte a costruire eventi 3D
  • Mancanza del lato umano della relazione

Come vedi, i benefici sono sicuramente maggiori, in quanto gli eventi 3D consentono attività che in ambienti tradizionali non sarebbero possibili. È importante però tenere in considerazione che organizzare un evento di questo tipo richiede la disponibilità di strumenti professionali e adatti alle specifiche esigenze dell’azienda.

Vuoi organizzare il tuo prossimo evento sfruttando le potenzialità della realtà aumentata e virtuale? Noi di WebinarPro possiamo aiutarti, compila il form cliccando qui.

Le fiere virtuali sono eventi interattivi in cui le aziende incontrano i propri clienti presentandosi con stand e gadget che fungono da biglietto da visita. Organizzare fiere digitali offre la possibilità di generare nuovi contatti, costruire relazioni con i clienti e far vivere un’esperienza unica.

Solitamente questi eventi si svolgevano in presenza, ma la spinta alla digitalizzazione ha arricchito il ventaglio di soluzioni creative e originali riguardo l’organizzazione di fiere. Difatti, oggi possiamo scegliere tra tradizionali fiere fisiche, fiere virtuali e fiere ibride. Ma in cosa si differenziano queste tre proposte e quali sono i principali vantaggi?

 

Fiere virtuali e fiere fisiche: quali sono le differenze

Le fiere virtuali rappresentano la versione digitale degli eventi fieristici a cui solitamente si partecipa in presenza, ma con qualche differenza.

Nelle fiere virtuali la presenza fisica dei soggetti coinvolti, da espositori, sponsor fino a clienti, è sostanzialmente ridotta o nulla. Inoltre, se da una parte avere degli stand digitali significa uno scambio di informazioni con il cliente più rapido e diretto, senza rumori di fondo che possono interferire con la comunicazione, dall’altra ciò che manca è il contatto umano. Infatti, sono in molti a ritenere questa caratteristica un aspetto fondamentale dell’evento fieristico, in quanto costruire relazioni significative è uno dei principali obiettivi.

Un’altra cosa che manca alle fiere virtuali è la possibilità di riprodurre sensazioni come l’odore, il gusto e il tatto, che possono essere fondamentali in caso di eventi del settore alimentare, ad esempio. Il coinvolgimento dei partecipanti e la visibilità di sponsor ed espositori sembrano essere però maggiori nelle fiere online, grazie a numerosi servizi che le piattaforme digitali offrono.

Un’ulteriore differenza è rappresentata dai costi: le fiere virtuali costano meno di quelle fisiche. Questo perché le spese relative a spostamenti, allestimenti e  materiali vengono praticamente azzerati. Nelle fiere online l’elemento chiave è la tecnologia, che permette una gestione più dinamica e flessibile di tutto l’evento: dall’invito dei partecipanti fino al follow-up e anche una più semplice organizzazione.

Una terza tipologia di fiere è rappresentata dalle fiere ibride: un modo per sfruttare i vantaggi delle fiere online senza rinunciare all’esperienza di un evento in presenza. Vediamo quindi quali sono le principali caratteristiche.

 

Cosa sono le fiere ibride e come funzionano

Gli eventi ibridi rappresentano l’unione tra un evento in presenza, in cui le persone si incontrano di persona, e un evento digitale, in cui i partecipanti si riuniscono su piattaforme meeting. Le fiere virtuali ibride offrono la possibilità di partecipare online ad un evento che si sta svolgendo in presenza e di vivere così la medesima esperienza di un evento dal vivo.

Ma come funzionano le fiere ibride? A differenza delle fiere virtuali, le fiere ibride prevedono che parte dell’incontro sia svolto in presenza. In questo caso, parte degli espositori, sponsor e invitati potranno partecipare fisicamente all’evento, mentre altri avranno la possibilità di seguire le fiere online in streaming su piattaforme per eventi virtuali. Il vantaggio? Da un lato, abbattere le barriere fisiche e geografiche che impedirebbero la partecipazione ad un evento in presenza; dall’altro, unire ai servizi innovativi delle fiere virtuali gli aspetti umani e relazionali degli eventi fisici.

Nelle fiere ibride possono essere presenti espositori provenienti da diversi paesi, gli sponsor potranno avere maggiore visibilità e la tua offerta otterrà sicuramente un valore aggiunto. Difatti, saper organizzare un evento ibrido significa anche essere un’azienda all’avanguardia e pronta a cogliere le nuove innovazioni del mondo digitale.

Alcuni esempi di fiere digitali ibride, in particolare nell’ambito delle mostre d’arte, le trovi citate in questo articolo de Ilsole24ore: Il formato ibrido convince più della fiera online.

 

Tutti i vantaggi delle fiere digitali

Le fiere online rappresentano una vera e propria opportunità di business da integrare nella strategia di marketing aziendale. Questo perché le fiere virtuali hanno numerosi vantaggi che le rendono più efficaci e attrattive delle tradizionali fiere fisiche, tra cui:

  • Azzeramento dei costi di logistica, materiali ed allestimenti che si traducono in un risparmio economico.
  • Possibilità di coinvolgere un maggior numero di espositori e sponsor (anche esteri) e permettere la partecipazione di un più ampio pubblico, proveniente da tutto il mondo.
  • Possibilità di avviare sessioni in plenaria e sessioni parallele
  • Raccolta di dati real-time sull’andamento dell’evento, gradimento e contatti dei clienti
  • Sostenibilità ambientale
  • Comunicazione diretta tra aziende e clienti
  • Possibilità di rendere le fiere digitali ancora più interattive grazie alle tecniche della realtà aumentata e virtual tour

Il vantaggio più grande? Poter personalizzare l’esperienza di ciascun partecipante. Fin dal principio, con l’invio di comunicazioni pre-evento personalizzate; sia durante, con la proposta di percorsi creati su misura per ciascun invitato, in base alle sue esigenze e interessi; fino a dopo l’evento, con attività di follow-up pensate ad hoc.

Tutti questi aspetti positivi rendono le fiere digitali non solo una valida alternativa alle fiere fisiche tradizionali, ma un vero e proprio must per le aziende che vogliono stare al passo con i tempi.

Vuoi organizzare fiere online, fisiche o ibride? Richiedici un preventivo gratuito.

Venerdì 4 Febbraio si è conclusa la prima edizione del “Best Webinar Awards 2021”. 

WebinarPro ha deciso di premiare le organizzazioni che hanno avuto il coraggio di cambiare mindset e di scommettere negli eventi digitali. 

Negli ultimi due anni i webinar sono diventati strumenti di comunicazione, collaborazione e formazione ormai essenziali per le imprese. 

Mai come oggi la sfida è creare eventi digitali coinvolgenti, webinar ad alto impatto, momenti di confronto online interattivi: aziende, associazioni, enti professionali e organizzazioni di tutti i tipi sperimentano continuamente soluzioni innovative, spingendo i propri webinar ed eventi digitali verso nuove frontiere.

Il premio Best Webinar 2021 ha voluto premiare le aziende che hanno alzato l’asticella del nostro settore verso una nuova frontiera, che hanno gettato le basi per quello che saranno gli eventi del futuro.

Tantissime le persone che hanno partecipato all’evento provenienti dai settori più disparati: dal travel all’healtcare, dal coaching per imprenditori al Digital Law.

Durante l’evento i nostri ospiti ci hanno parlato dei loro progetti professionali e di come il webinar si sia integrato nella loro strategia aziendale. Alcuni lo hanno utilizzato come strumento di lead generation come nel caso di Nextre, Fondazione AIRC lo ha utilizzato come strumento per la divulgazione scientifica.

E’ stato molto interessante scoprire come ogni azienda ha utilizzato questo strumento di comunicazione per valorizzare il proprio business.

Un po’ di numeri

Hanno partecipato 25 aziende di cui 15 hanno presenziato alla premiazione live, che puoi rivedere su LinkedIn, YouTube, Facebook

Sono già aperte le candidature per il Best Webinar Awards 2022. Se vuoi candidarti, clicca qui.

L’efficacia di integrare eventi B2B nella propria strategia di marketing è ormai ampiamente riconosciuta. Tra fiere, convegni, congressi e quant’altro, gli eventi offrono occasioni uniche per rafforzare il rapporto con i clienti, trovarne di nuovi e far vivere un’esperienza di valore.

Ma cosa succede se spostiamo gli eventi B2B nel mondo digital? Il loro ruolo strategico non cambia. Ciò che muta sono le modalità di interazione tra i partecipanti. E se pensi che un evento online non sia in grado di offrire le stesse opportunità e vantaggi di un evento fisico, leggendo questo articolo ti ricrederai.

 

Perché organizzare eventi B2B

Gli eventi B2B rappresentano da sempre una soluzione vincente in ogni strategia e processo di vendita. Ancor di più oggi, quando la relazione umana con il cliente assume grande rilevanza tra gli obiettivi di marketing. Difatti, organizzare eventi significa creare nuove opportunità per rafforzare il legame con i lead, intercettarne di nuovi e personalizzare le relazioni professionali già esistenti. Aggiungi anche la possibilità di trasmettere e comunicare valori e contenuti interessanti relativi alla tua azienda in modo autentico e diretto. Tutto ciò ovviamente avrà un impatto positivo sull’immagine aziendale.

Per i tuoi clienti, gli eventi B2B saranno un’occasione unica per socializzare, conoscere il tuo business e sentirsi parte di una comunità. Offrire un’esperienza di acquisto unica può fare la differenza nel mercato odierno: lo sapevi che sempre più persone desiderano vivere esperienze gratificanti mentre valutano, scelgono e comprano un prodotto? Inoltre, le aziende che puntano sull’offrire una customer experiece soddisfacente, ottengono benefici in termini di crescita di ricavi e soddisfazione clienti e dipendenti, come dimostrato da McKinsey.

Nonostante la pandemia e la corsa alla digitalizzazione di questi ultimi due anni, i benefici di creare eventi B2B non sono cambiati. Anzi, il nuovo mondo virtuale ha portato una vera e propria rivoluzione nel settore degli eventi: nuove opportunità di interazione, modalità di coinvolgimento originali e molto altro.

 

Quali tipologie di eventi B2B esistono?

Il mondo degli eventi B2B mette a disposizione molteplici soluzioni tra cui scegliere, e il mondo dell’online ne amplifica le potenzialità. Ecco quindi le tipologie di eventi B2B:

  • Congressi e convegni digitali – i congressi sono riunioni periodiche che riuniscono persone di alto profilo per discutere su problematiche di interesse comune. I convegni invece hanno obiettivi più informativi volti alla divulgazione di specifiche informazioni. Spostare questi eventi B2B online permette, tra le altre cose, un taglio dei costi, flessibilità, visibilità e unicità.
  • Meeting e convention aziendali – sono lo strumento di comunicazione per eccellenza delle imprese, in cui l’interazione e il networking sono parole chiave. In questo caso, la forma digitale è una scelta strategica in quanto permette di raggiungere un pubblico più vasto, condividere contenuti live e ottenere dati real-time.
  • Webinar semplici e complessi – sono eventi pubblici erogati su piattaforme online e durante i quali si discute di determinati argomenti. Permettono l’uso di strumenti ausiliari come slide, filmati e chat e possono avere scopi diversi, come fare formazione o posizionarsi nel proprio settore. Per saperne di più leggi l’articolo Webinar: cos’è e come funziona?
  • Fiere espositive online 3D – grazie alla realtà virtuale è possibile ricreare lo spazio espositivo delle fiere nel mondo online, permettendo una partecipazione più attiva e un’esperienza interattiva. I numerosi strumenti online consentono di realizzare un’esperienza su misura per ogni cliente.
  • Celebrazioni aziendali digitali – gli eventi B2B celebrativi organizzati online hanno una marcia in più. Grazie alle numerose funzionalità delle piattaforme per eventi, puoi rendere l’incontro più piacevole e divertente con gamification, quiz, premiazioni e molto altro.
  • Tour virtuali e immersivi – offrono un’esperienza totalmente immersiva e altamente realistica ai partecipanti, che potranno prendervi parte comodamente da casa. I tuor virtuali sono personalizzabili e ciò li rende lo strumento di marketing perfetto, creato ad hoc per i tuoi clienti. Scopri di più sul mondo dei virtual tour qui.
  • Tavole rotonde – sono eventi B2B dinamici in cui i partecipanti iniziano un dibattito su uno specifico tema. Il dialogo è la caratteristica principale, infatti è buona norma scegliere il tema e il titolo in largo anticipo.
  • Consigli d’Amministrazione – è la riunione di tutti gli amministratori dell’azienda, ai quali è affidata la gestione della società.

Sebbene questi venissero solitamente svolti in presenza, sempre più aziende decidono di spostare i loro eventi B2B online, date le nuove opportunità del settore. Ma quali sono i cambiamenti che il digital ha portato nel mondo degli eventi?

 

Come il digital ha cambiato il settore degli eventi

Trasformare eventi fisici in eventi online significa ripensare tutta la strategia di marketing. Esatto, non puoi semplicemente adattare il fisico al digitale, ma devi ripartire dall’inizio e organizzare qualcosa di nuovo, con obiettivi e strumenti su misura.

La digitalizzazione del mondo degli eventi ha significato una vera e propria spinta all’innovazione, offrendo anche maggiori vantaggi organizzativi rispetto a un evento in presenza. Difatti, il ruolo strategico degli eventi B2B digitali è cresciuto ancor di più permettendo la costruzione di una strategia di marketing più articolata e una connessione più forte e duratura con i clienti. Grazie al digital, hai la possibilità di guidare il lead passo per passo lungo il canale di vendita: stabilire una connessione prima dell’evento, controllare la sua evoluzione durante e nutrirla in seguito con comunicazioni personalizzate.

Inoltre, organizzare eventi B2B virtuali significa avere la possibilità di raggiungere un più vasto pubblico e creare legami personalizzati con ciascun cliente. E se stai pensando che coinvolgere i partecipanti stando dietro a uno schermo è impossibile, ti dovrai ricredere. Il coinvolgimento, l’interazione e il networking continuano ad essere pilastri fondamentali degli eventi B2B e per questo sono stati pensati numerosi strumenti in grado di coinvolgere. Ne sono un esempio le dinamiche di gamification, le chat, le sessioni interattive di Q&A, i quiz, il format virtual tuor e molto altro ancora.

Quindi perché organizzare il tuo prossimo evento online? Ecco tutti i benefici che il digital ha portato al mondo degli eventi.

 

I vantaggi degli eventi B2B digitali

Innanzitutto, organizzare eventi B2B online offre vantaggi dal punto di vista economico: un evento digitale costa meno. La flessibilità e la comodità di seguire l’evento da un qualsiasi luogo che abbia una connessione ad internet è un altro punto a favore.

Gli eventi B2B digitali rappresentano l’occasione perfetta per presentare l’azienda con nuove vesti, più tecnologiche e al passo con i tempi, permettendo di ridefinire il posizionamento e comunicare nuove caratteristiche distintive più efficacemente. Tutto questo si ripercuote poi in termini di ROI. Un evento online è lo spazio ideale per lanciare nuovi prodotti, proporre webinar formativi, farsi conoscere e festeggiare traguardi raggiunti. La digitalizzazione di ogni step del processo permette di seguire il cliente in ogni fase e soprattutto di misurarne le performance attraverso KPI prefissati.

In un ambiente virtuale immersivo puoi inoltre orientare i visitatori verso le aree più importanti, aumentare la visibilità di sponsor e focalizzare l’attenzione su prodotti, servizi o tematiche importanti. Se invece il tuo pubblico è formato da dipendenti, l’evento sarà un’occasione per socializzare, creare legami e rafforzare relazioni. D’altronde, un team in grado di condividere conoscenze e supportarsi a vicenda è un team vincente, e chi non lo vorrebbe nella propria azienda?

Avrai capito quindi che il mondo degli eventi B2B è davvero vasto e ricco di opportunità. L’avvento del digitale non ha fatto altro che ampliare questi vantaggi e offrire una soluzione ancora migliore, sia per le aziende che per i clienti. Organizzare eventi B2B online significa creare esperienze uniche e di valore per i partecipanti che si di sicuro non si dimenticheranno di te!

Vuoi organizzare eventi B2B ma non sai da dove iniziare? Contattaci subito cliccando qui.

Tutti parlano di eventi digitali. Ma i webinar sono eventi online? E quali sono quegli eventi che possiamo definire digitali e quali escludere?

In questo articolo cerchiamo di spiegarti tutte le differenze (se hai fretta di conoscere la risposta alla domanda del titolo clicca qui)

Cos’è un Evento digitale.

Il sito Visiofair.com ha scritto un interessante riepilogo del concetto, spiegando bene cosa intendiamo per online events e quali categorie di eventi rientrano in questo significato.

Nel loro articolo Digital event: a definition già nel 2013 scrivevano

Un evento digitale è un’occasione in cui le persone si riuniscono e tra di loro, alcuni o tutti i partecipanti non si trovano fisicamente nella stessa posizione, ma sono collegati in un ambiente comune. L’ambiente comune può assumere diverse forme ma solitamente avviene nel web.

Se vuoi approfondire esiste una guida dello stesso periodo (la trovi qui).

Ma dopo tutti questi anni, la definizione di evento digitale è cambiata tanto?

Ricordiamoci che abbiamo alle nostre spalle il 2020, l’anno universalmente riconosciuto come la rivoluzione degli eventi in digitale e  abbiamo già parlato di Eventi virtuali con la nostra guida completa per aziende ed organizzazioni. Ma in questo articolo vogliamo capire meglio alcune differenze.

Se cerchi esempi eventi digitali puoi visitare la nostra pagina Dicono di noi, in cui abbiamo raccolto case study, interviste e modelli di eventi digitali online, sia complessi che più semplici. È un buon modo per capire in pratica cosa puoi fare.

Webinar semplici, webinar complessi ed eventi digitali.

Proviamo a creare una tassonomia, specificando le caratteristiche di ognuno di questi eventi digitali interattivi. Se hai dubbi puoi anche fare riferimento a un altro nostro articolo: La guida completa per organizzare i tuoi eventi virtuali.

Partiamo dal webinar.

Ormai sai già tutto sui webinar, soprattutto se ci segui da molto tempo.

Con webinar semplice, intendiamo il classico webinar con un numero partecipanti indefinito e uno o due relatori. Altri elementi fondamentali sono: una piattaforma webinar, contenuti interessanti, l’interazione via chat e slide o condivisione dello schermo.

Con webinar complesso, intendiamo un webinar con un crescente grado di complessità che è determinato da diversi fattori:

  • Numero di partecipanti molto alto
  • Numero di relatori molto alto
  • Diverse lingue, inclusa quella dei segni
  • Condivisione di materiali multimediali di diverso tipo
  • Integrazione con piattaforme terze
  • Gestione di diversi strumenti di engagement

Bene, questo tipo di webinar è quello che ci esalta e ci diverte.

E se vuoi organizzarne uno, clicca sul banner qui sotto.

Questo tipo di webinar rappresenta una sfida importante per qualsiasi azienda, soprattutto se si è inesperti.

Anche dopo l’esperienza del 2020 molte aziende usano in modo scorretto i webinar, senza sfruttarne il potenziale e correndo molti rischi per il brand, per la reputazione, e nello specifico per l’efficacia dei webinar stessi.

Già: i webinar complessi sono eventi digitali molto delicati.

Quindi la risposta alla domanda “I webinar sono eventi digitali” è: si!

I webinar sono una delle tante tipologie di eventi online che puoi utilizzare, probabilmente quelli più semplici, che come abbiamo indicato possono diventare complessi fino al raggiungimento del livello di evento digitale vero e proprio.

I vantaggi degli eventi digitali sono ovviamente molti: raggiungere più persone, abbattere i costi di trasferta, azzerare la logistica per hotel e spostamenti, permettere a chiunque di accedere anche da situazioni logisticamente complicate.

Organizzare eventi digitali: come fare?

Prima di tutto gli articoli che abbiamo citato più sopra ti forniranno indicazioni pratiche su come muoverti.

Il consiglio è sempre il solito: contattaci, chiedici un parere, senza impegno.

Vogliamo evitarti pessime figure, spese inutili, perdite di tempo.

Capire la differenza tra Webinar semplici e Webinar Complessi, non ti risolve il problema: cosa sono gli eventi digitali?

Come abbiamo accennato nel titolo i webinar in qualche modo si possono definire mini eventi digitali: il vero evento virtuale, l’evento online, si caratterizza per alcune ulteriori specifiche:

  • Durata (più di 4 ore)
  • Integrazione con tool immersivi, 3D, di realtà virtuale o realtà aumentata
  • Gestione di flussi operativi più articolati
  • Pre e Post-Evento complessi

Per farti capire, prima di scrivere questo post, abbiamo gestito la richiesta di un ente formativo che deve gestire 7 giorni di evento, con 6 lingue, 30 sessioni live parallele, centinaia di file in condivisione, lavagne multimediali, pre-evento e follow up: ti basta come esempio di digital event complesso?

Ti voglio anche tranquillizzare: non tutti gli eventi digitali sono a questo livello di complessità e sono tutte cose fattibili, almeno per WebinarPro.

Eventi digitali in Italia: come siamo messi?

Non ci crederai, ma probabilmente essere stati tra i primi nel nostro continente ad essere colpiti dalla pandemia, ci ha spinti a cercare subito soluzioni alternative all’organizzazione di eventi tradizionali. Così nel 2020 abbiamo avuto un picco di richieste per queste tipologie di eventi online:

  • Fiere virtuali
  • Fiere 3D
  • Congressi online
  • Conferenze digitali
  • Congressi scientifici online
  • Fiere e congressi ibridi
  • Eventi phygital

Quindi l’Italia è effettivamente competitiva da questo punto di vista e abbiamo diverse soluzioni per eventi online italiani, sia nella scelta del software che dei modelli di eventi.

WebinarPro ad esempio si distingue dai competitor per diversi aspetti: tecniche di progettazione derivate sia dalla formazione online, che dagli studi scientifici in human engagement, modelli e template di eventi innovativi, strumenti di engagement dei partecipanti, creazione di user experience ad alto impatto, integrazione di diversi modelli di eventi (siamo gli unici, ad esempio, a integrare 3D, realtà immersiva e metaverso).

Agenzia organizzazione eventi online: serve?

La risposta è… dipende!

Se stai leggendo questo articolo è perchè cerchi informazioni sul tema degli eventi digitali. I casi sono due: o cerchi nuove idee, oppure cerche le informazioni base.

Un’agenzia di organizzazione eventi online come WebinarPro ti può aiutare a raccogliere le idee, a strutturare il tuo progetto, a scegliere le migliori opzioni e questo per un semplice motivo: ha già sperimentato diverse tipologie di eventi online e quindi sa inquadrare il tuo progetto in uno scenario di soluzioni pratiche concrete ed efficaci.

Ti faccio un esempio. Se ci chiedessi:

Voglio organizzare un evento digitale. Come posso fare?

WebinarPro ti aiuterebbe a focalizzarti su questi aspetti:

  • Quali sono gli obiettivi dell’evento? coinvolgere? condividere? comunicare? formare?
  • Quali sono le tue priorità? Quali sono quegli aspetti imprescindibili dell’organizzazione dell’evento virtuale?
  • Quali sono le componenti di costo che puoi assorbire internamente e quali quelle che vanno esternalizzate?
  • Quali sono i possibili ritorni dei tuoi investimenti e i risultati che ti attendi?

L’analisi di questi e altri aspetti, rendono l’agenzia organizzazione eventi online un prezioso alleato per rendere il tuo evento online perfetto.

Passa all’azione: organizza il tuo evento digitale.

Se la tua azienda vuole organizzare un evento digitale, un webinar semplice, un webinar complesso o una sofisticata combinazione di questi eventi online, puoi chiederci un preventivo: non ti stai impegnando, stai solo raccogliendo informazioni e saremo felici di fissare una call con te e il tuo team, ragionare su tutte le opzioni che abbiamo a disposizione e scegliere con te la soluzione migliore.

 

L’organizzazione eventi Milano può essere un processo lungo e faticoso se non possiedi gli strumenti giusti. Per questo spesso si decide di rivolgersi ad un organizzatore di eventi, che possa guidarti nelle scelte essenziali.

Ma come scegliere il professionista giusto in grado di soddisfare ogni tua richiesta? E qual è il miglior sito organizzazione eventi presente online? In questo articolo troverai tanti consigli e strumenti utili per organizzare il tuo evento a Milano.

organizzazione eventi milano

Come scegliere l’organizzatore di eventi

Quando si parla di organizzazione eventi Milano si apre un mondo di infinite possibilità, in cui è difficile orientarsi. Scegliere la soluzione che più si avvicina alla propria idea di evento diventa quindi complicato.

Per questo la scelta migliore che possiamo fare in questi casi è quella di rivolgerci ad un organizzatore di eventi. Di seguito ti svelerò alcuni consigli che possono aiutarti a scegliere il professionista più giusto per te:

  • Definisci gli obiettivi del tuo evento e cerca un organizzatore che sia in linea con le tue idee.
  • Valuta il portfolio del professionista, gli eventi che ha creato in passato e i progetti a cui ha collaborato.
  • Leggi recensioni e testimonianze sul suo lavoro.
  • Tutto ciò ti aiuterà a capire qual è il suo modo di operare e se questo può essere affine con le modalità di azione della tua azienda.
  • Stabilisci i tempi e il budget per l’organizzazione dell’evento e trova un professionista in grado di rispettarli.
  • Scegli un organizzatore di eventi che trasmette professionalità, fiducia e qualità del servizio offerto.

Infine, per arrivare a una scelta consapevole, il mio consiglio è quello di raccogliere più informazioni possibili sul settore di organizzazione eventi Milano. In questo modo potrai valutare più attentamente le proposte che il mercato offre.

Il sito organizzazione eventi: 3 suggerimenti utili

Il mondo degli eventi sta cambiando rapidamente: nuove tendenze, modalità e tante idee originali da tenere in considerazione quando si vuole organizzare un evento. Per fortuna, esistono degli strumenti in grado di aiutarci in questo processo. È questo il compito di un sito organizzazione eventi: raccogliere tutte le informazioni necessarie per aiutare le organizzazioni nella creazione di un incontro di successo.

Online sono disponibili davvero molte risorse che tentano di fornire suggerimenti utili in questo ambito. Per ciò, ho effettuato un’attenta ricerca e posso finalmente elencarti i migliori siti organizzazione eventi:

  • Event Marketer: è una pubblicazione di settore in grado di fornirti una quantità enorme di informazioni e notizie aggiornate sull’organizzazione di eventi. Dalle ultime tendenze di settore a consigli utili e pratici, su questo sito troverai sicuramente tanti spunti originali per i tuoi eventi.
  • Eventopedia: sei nel bel mezzo di un’organizzazione eventi Milano ma non hai ancora trovato la giusta location? Eventopedia è il sito che ti permette di cercare sedi per eventi in tutto il mondo. Molto utile per cercare velocemente posti che soddisfano specifici requisiti, ad esempio la possibilità di creare eventi phygital.
  • WebinarPro: il sito possiede una ricca sezione di articoli e risorse gratuite per farti conoscere al meglio il mondo degli eventi online. Consigli utili, novità sugli ultimi aggiornamenti del settore e testimonianze di esperti che ti aiuteranno nell’organizzazione di eventi straordinari. Dai un’occhiata agli ultimi articoli qui.

Agenzia di organizzazione eventi Milano

Nel caso tu stessi cercando un’agenzia per l’organizzazione eventi Milano, voglio darti alcuni suggerimenti finali per aiutarti nella scelta.

Innanzitutto, ti consiglio di informarti sulle ultime novità del mondo degli eventi. In questo modo potrai pensare a idee originali e formule innovative per stupire i tuoi ospiti. Dopodiché, stabilisci obiettivi e target del tuo evento e scegli l’agenzia che più è affine alla tua idea. Valuta il lavoro dei professionisti che stai selezionando attraverso recensioni, portfolio e testimonianze. Infine, scegli un’agenzia per eventi che condivida i tuoi stessi valori e che ti trasmetta fiducia e professionalità.

Pensi ancora che trovare un’agenzia in grado di soddisfare le tue richieste sia molto difficile? Ci occupiamo dell’organizzazione eventi Milano, in tutta Italia e all’estero dal 2015.

Siamo un’agenzia che opera nel settore degli eventi da più di 10 anni. La lunga esperienza ha permesso la costruzione di un team di lavoro professionale e ben consolidato, in grado di guidarti in ogni fase di creazione dell’evento. Dalla progettazione, alla formazione dei relatori, fino al monitoraggio della partecipazione, usiamo solo i migliori strumenti del settore.

I nostri servizi comprendono l’organizzazione eventi Milano dal vivo e ibridi, webinar streaming, corsi di formazione online e offline. In ogni progetto, offriamo le migliori tecnologie, metodi e supporti strategici per creare meeting professionali e di successo.

Il nostro obiettivo è rendere unici i tuoi eventi, con attività coinvolgenti, strumenti interattivi e una promozione pensata su misura per la tua azienda e i tuoi invitati. Cosa aspetti a contattarci? Il nostro team sarà felice di ascoltare le tue idee e soddisfare le tue richieste!

Se vuoi maggiori informazioni contattaci.


Il mondo degli eventi sta cambiando: organizzare un evento digitale è sempre più una scelta strategica di marketing che rappresenta un valore aggiunto per l’azienda. Difatti, l’online apre le porte a infinite possibilità di coinvolgimento, intrattenimento e interattività che fino a pochi mesi fa si si pensava possibili solo con un incontro di persona.

Ma cosa cos’è un evento digitale? Perché oggi è meglio creare un evento digitale piuttosto che un meeting in presenza? In questo articolo troverai tutte le informazioni che cerchi e anche dei pratici consigli per organizzare un evento digitale straordinario!

 

organizzare un evento digitale

Evento digitale: significato

Un evento digitale è una tipologia di meeting in cui le persone si incontrano in uno spazio virtuale anziché in una location fisica. La principale componente degli eventi digitali è infatti la tecnologia, grazie alla quale è possibile riunire un gruppo molto ampio di invitati su una piattaforma per eventi sul web.  Esistono varie tipologie di eventi virtuali tra cui scegliere la forma più adatta alle tue esigenze. Per esempio, ci sono eventi webinar, eventi phygtal, convention aziendali e molti altri ancora. Grazie alla componente digital, gli eventi virtuali mettono a disposizione infinite possibilità di personalizzazione dell’incontro. Ed il vantaggio è proprio questo: creare un evento digitale su misura per le tue esigenze, non rinunciando all’interattività e coinvolgimento che ci si aspetta da una riunione in presenza.

In un evento online potrai invitare un numero più ampio di partecipanti e ridurre i costi di location, trasporto e organizzazione che un evento fisico richiede. Intrattenere gli invitati sarà semplice grazie alla possibilità di implementare funzioni di gaming e gioco online. Inoltre, ritagliare spazi dedicati a interviste, Q&A e attività di gruppo renderà il tuo evento digitale interattivo. In questo modo i partecipanti avranno la possibilità di fare networking, intervenire durante l’evento e scambiarsi velocemente contatti con gli altri invitati.

Scommetto che stai pensando a come organizzare un evento digitale che metta insieme efficacemente tutti i vantaggi appena citati. In effetti costruire un meeting online non è facile. Ma nei prossimi paragrafi ti spiegherò tutto quello che devi sapere per creare un evento digitale di successo.

Come organizzare un evento digitale

In realtà gli elementi che compongono un evento digitale sono molto semplici: il pubblico, un contenuto da comunicare, una piattaforma per eventi online e, infine, un’adeguata promozione del tuo evento.

La vera sfida consiste nel combinare strategicamente le varie funzionalità che un evento digitale mette a disposizione, non rinunciando all’interattività e al coinvolgimento. Quindi, da dove iniziare per organizzare un evento digitale?

  1. Scegli il target. Chi vuoi che partecipi al tuo evento?
  2. Definisci gli obiettivi e i risultati che vuoi raggiungere con il tuo meeting.
  3. Decidi di cosa vuoi parlare. Il contenuto deve essere interessante e ben strutturato per mantenere alta l’attenzione del pubblico.
  4. Scegli la piattaforma per eventi online che ospiterà la tua riunione.
  5. Programma l’evento e manda gli inviti.
  6. Dopo l’evento, analizza i dati di partecipazione e interazione. Questo è uno dei numerosi vantaggi che differenzia il virtuale dal mondo fisico. Analizzare i dati dell’evento ti permetterà di capire cosa ha funzionato e cosa invece si deve migliorare.

Come vedi, pochi passaggi semplici ma importanti per creare un evento digitale di successo. La figura che si occupa di creare e gestire eventi online si chiama Digital Event Creator, la conoscevi già? Qui puoi approfondire l’argomento.

Ma ora passiamo all’elemento chiave degli eventi online: il sito web che ospiterà la tua riunione. Come scegliere il giusto servizio adatto alle tua idea di evento?

Location per il tuo evento digitale

Cercare una location per un evento in presenza non è la stessa cosa per un evento digitale. Se prima si passavano ore e ore a selezionare i luoghi migliori, adesso il digitale ha sicuramente facilitato il compito. Infatti, scegliere la location per eventi digitali perfetta significa selezionare la piattaforma per eventi online che più si addice alla tua idea. La scelta in questo caso deve basarsi principalmente su quelle che sono le tue esigenze e le funzionalità di cui hai bisogno durante il tuo evento.

Per facilitarti il compito, ho selezionato quelli che, secondo me, sono tre dei migliori siti web per eventi digitali:

  • Zoom: è una delle piattaforme per eventi online più conosciuta. Il piano gratuito permette riunioni di 40 minuti con massimo 100 partecipanti e chat private o di gruppo.
  • Microsoft Teams: offre la possibilità di condividere e modificare in tempo reale file Word, Excel e Powerpoint.
  • GoToWebinar: è un sito per eventi virtuali che consente di invitare fino a 3000 partecipanti, preregistrare l’evento e personalizzarlo con diverse funzioni innovative.

Selezionare la giusta piattaforma per eventi è essenziale per garantire la buona riuscita del tuo meeting. Ma se non hai le risorse o il tempo necessario per organizzare un evento online, la soluzione migliore è affidarsi a un’agenzia per eventi digitali. Un team di esperti sarà ben felice di guidarti nella creazione del tuo meeting virtuale. Vediamo quindi come scegliere l’agenzia per eventi digitali più adatta alle tue richieste.

Come scegliere l’agenzia per eventi digitali

Rivolgersi ad un’agenzia per eventi digitali è la scelta migliore se l’azienda non dispone di risorse o tempo per organizzare un evento. Ma di agenzie per eventi e comunicazione ce ne sono davvero molte. Come scegliere quindi quella più adatta alle tue esigenze?

I criteri di scelta sono in realtà molto semplici e immediati. Qui di seguito te ne elenco alcuni che possono aiutarti a selezionare l’agenzia per eventi digitali giusta per te:

  1. L’agenzia deve essere in grado di soddisfare le tue richieste. Quindi, un fattore determinante nella selezione sono gli obiettivi che il tuo evento vuole raggiungere.
  2. Analizza la strategie e il modo di lavorare dei professionisti a cui vuoi rivolgerti per capire se sono in linea con le modalità di azione della tua azienda.
  3. Dopodiché, valuta l’esperienza del team di professionisti: cerca recensioni e case studies che possono comprovare il buon lavoro svolto in precedenza.
  4. Parlando di eventi digitali, è meglio scegliere un’agenzia che possegga una piattaforma per eventi proprietaria. In questo modo sarà garantito un servizio completo, professionale e senza intoppi tecnici dell’ultimo minuto.
  5. Scegli un’agenzia per eventi digitali che condivida i tuoi stessi valori e che pensi possa aiutarti a comunicare al meglio l’identità del tuo brand.
  6. Infine, privilegia un team di professionisti in grado di trasmetterti fiducia, professionalità e qualità del servizio offerto.

A questo punto, hai tutte le informazioni necessarie per organizzare un evento digitale di successo. Come avrai capito, avviare una riunione su una piattaforma per eventi online può sembrare un gioco da ragazzi, ma in realtà un evento digitale è molto più di tutto questo.

Se sei arrivato fin qui a leggere, avrai capito la complessità di organizzare un evento digitale. Sono tante le cose a cui prestare attenzione ed è giusto affidarsi a chi ha esperienza e può accompagnarti in modo professionale nell’organizzare un evento digitale. Compila il form senza impegno e verrai ricontattato dal team di esperti.

organizza il tuo evento digitale


Trovare idee eventi aziendali originali è molto difficile. A chi non è capitato di partecipare a un evento noioso, di cui aspettava la fine solo per correre via? La dimensione virtuale inoltre fa paura a molte aziende che spesso non trovano idee adatte a raggiungere gli obiettivi prefissati.

In realtà gli eventi online offrono numerose opportunità per interagire, divertire e coinvolgere l’ospite. La parola d’ordine rimane comunque creatività. Ma se ti ritrovi a corto di idee per il tuo evento aziendale, sei nel posto giusto! In questo articolo troverai tante proposte originali per rendere il tuo evento memorabile.

 

eventi aziendali idee

Cos’è un evento aziendale

Prima di scoprire quali sono le migliori idee per eventi da organizzare, è opportuno specificare cosa si intende per evento aziendale.

Un evento aziendale è un incontro dedicato ai vari e numerosi soggetti che interagiscono con un’azienda. Gli ospiti possono essere diversi, dai dipendenti fino ai clienti più importanti, così come le tipologie di evento.

Infatti, in base al ruolo lavorativo dei partecipanti e agli obiettivi prefissati dall’azienda, il meeting potrebbe presentarsi come: una convention di fine anno, una riunione con partner commerciali, un incontro di team building e molto altro ancora. Il punto di forza degli eventi aziendali è sicuramente la possibilità di networking data ai partecipanti. Questi sono infatti i momenti migliori per conoscere nuovi professionisti e rafforzare le relazioni con partner di business o clienti. Per questo, l’interazione faccia a faccia è stata sempre considerata il punto chiave degli eventi aziendali. Con l’arrivo della pandemia, però, le imprese hanno dovuto trasformare i loro eventi e approcciarsi, spesso per la prima volta, al mondo degli eventi virtuali.

La sfida è stata quindi offrire la stessa interazione e possibilità di fare rete di un evento in presenza anche online. In molti hanno scoperto i numerosi vantaggi che il mondo digitale può offrire all’organizzazione di eventi. Interattività, interviste, Q&A, analisi dei dati e connessione immediata con altri partecipanti sono solo alcuni degli aspetti positivi di un evento aziendale online.

Ma se già gli organizzatori passavano ore alla ricerca della formula perfetta dell’evento indimenticabile in presenza, con lo spostamento nell’online le idee per eventi aziendali digitali sembrano ancora più difficili da trovare.

Per questo, nei prossimi paragrafi ti svelerò alcune idee per eventi aziendali digitali che sbloccheranno la tua creatività e ti aiuteranno nell’organizzazione del meeting perfetto.

Organizzare eventi aziendali digitali di successo

Nel mondo virtuale, così come in quello fisico, è fondamentale predisporre un’efficiente organizzazione per creare un evento di successo. Come poter integrare gli eventi dal vivo e online? Grazie agli eventi phygital di cui ti parlo in questo articolo.

Ma quali sono i passaggi principali per organizzare un evento online?

  1. Individua il target, ovvero chi inviterai al tuo evento aziendale.
  2. Definisci gli obiettivi e i risultati che vuoi raggiungere con il meeting e il budget ad esso destinato.
  3. A questo punto, scegli la piattaforma per eventi aziendali online più adatta alle tue idee. Online trovi davvero tante proposte tra cui scegliere, ciascuna con specifiche caratteristiche e funzionalità per ogni esigenza.
  4. Infine, non ti resta che redigere il programma del tuo evento aziendale digitale e inviare gli inviti ai partecipanti.

 

eventi aziendali idee

 

Se vuoi approfondire il tema di organizzare eventi online, ti consiglio questo articolo qui.

Sappiamo però, che l’organizzazione non è la sola nota dolente di un evento aziendale digitale. Trovare idee originali per eventi aziendali è un altro punto critico. Spesso, infatti, capita di partecipare ad eventi noiosi con format visti e rivisti. Soprattutto online, la sfida di creare un meeting interattivo e coinvolgente spaventa anche i più esperti.

Ma in questo caso è proprio il digitale che ci aiuta, offrendoci numerose possibilità di personalizzazione degli incontri. Non resta quindi che vedere come rendere indimenticabili gli eventi aziendali con idee non banali.

Idee eventi aziendali digitali: spunti originali 

Originalità e memorabilità sono due caratteristiche che ogni organizzatore ricerca per i suoi eventi virtuali. Ma come conciliare obiettivi, aspettative e sostenibilità in un’idea creativa e d’effetto? Eccoti alcune idee per eventi aziendali digitali che potrebbero fare al caso tuo:

  1. Showcooking a distanza. Se cerci un’attività dinamica in grado di coinvolgere il pubblico, lo showcooking è sicuramente l’idea per eventi da organizzare che fa per te. In questa tipologia di evento saranno presenti cuochi e barman esperti che spiegheranno agli ospiti come cucinare particolari ricette. I partecipanti potranno seguire interessati prendendo spunto dai consigli degli esperti o seguire passo per passo la ricetta ricreandola in diretta. Di solito questa idea è molto apprezzata dal pubblico, d’altronde, a chi non piace il buon cibo?
  2. Quiz. Tra le idee per eventi aziendali digitali non poteva mancare il quiz online. Puoi creare domande personalizzate, suddividere i partecipanti in gruppi, creare una classifica finale e assegnare dei premi… le opportunità sono davvero molte! Sicuramente il quiz renderà il tuo evento aziendale coinvolgente, interattivo e divertente.
  3. Giochi di gruppo online. Sulla stessa scia dei quiz online, anche i giochi di gruppo sono un’ottima idea per eventi da organizzare. Online trovi davvero tante proposte originali di giochi che puoi includere facilmente nella tua riunione virtuale.
  4. Relax e meditazione. Un evento aziendale che ha come principale attività il rilassamento non può che essere apprezzato dai tuoi partecipanti, soprattutto se lavoratori della tua azienda. Invita un istruttore di yoga o un esperto di meditazione al tuo meeting virtuale per offrire una lezione personalizzata ai tuoi invitati.
  5. Concerto virtuale. Una delle idee per eventi aziendali digitali che sicuramente renderà il tuo incontro memorabile è organizzare un concerto virtuale. Una proposta immersiva e coinvolgente che grazie alla collaborazione di un bravo artista o musicista porterà un valore aggiunto al tuo evento.
  6. Spettacolo di magia. Uno show di magia è un modo inaspettato per intrattenere il pubblico virtuale. Puoi annunciare l’arrivo del mago o semplicemente lasciarlo entrare a sorpresa durante l’evento online per stupire i tuoi invitati.
  7. Realtà aumentata. Le idee per eventi che si possono pensare grazie alla tecnologia della realtà aumentata sono davvero molte. Spesso la formula vincente per le aziende è organizzare un virtual tour o attività interattive in un mondo completamente digitale creato ad hoc per l’evento.
  8. Escape room virtuale. Attività sempre più diffusa e apprezzata negli eventi in presenza, la buona notizia è che esistono anche nel mondo virtuale. Sono una delle idee per eventi aziendali più originale in grado di coinvolgere il pubblico e farlo partecipare attivamente all’evento. Le escape room sono molto apprezzate anche per attività di team building. Un esempio lo trovi qui.

organizza il tuo evento digitale



Gli eventi phygital sono una delle ultime sfide che il marketing ha deciso di cogliere per offrire al cliente un’esperienza sempre più immersiva e coinvolgente. Il phygital si presenta come la nuova frontiera per eccellenza in ambito di eventi e digitalizzazione, e si pone l’obiettivo di unire il mondo fisico con la realtà virtuale.

In questo articolo parleremo di:

  • Definizione di phygital

  • Quali sono i vantaggi di un evento phygital

  • Integrare gli eventi ibridi nella tua strategia di marketing

  • Organizzare un evento phygital

Se anche tu sei curioso di sapere come funzionano gli eventi phygital e come puoi integrarli strategicamente nella tua comunicazione aziendale, questo è l’articolo che fa per te.

organizzare eventi phygital

La definizione di phygital

Il termine phygital nasce dall’unione di due parole, physical (fisico, in presenza) e digital (digitale) e rappresenta la sempre più profonda interazione tra il mondo fisico e la realtà digitale.

Gli eventi phygital vengono anche chiamati eventi ibridi proprio per indicare la fusione di due modalità di interazione tra loro diverse. La comparsa della parola phygital, in realtà, non è così recente. Il suo primo utilizzo risale a 7 anni fa, quando nell’ottobre del 2014 la catena statunitense Lowe’s annunciò l’introduzione di due robot di servizio alla vendita in un negozio della California. L’obiettivo era quello di vedere in che modo la robotica potesse portare vantaggi a clienti e dipendenti.

L’interesse verso il mondo phygital è sicuramente cresciuto durante la pandemia da COVID-19, in cui c’è stata una vera e propria spinta alla digitalizzazione. Durante questi mesi siamo stati costretti a spostare eventi e riunioni su piattaforme online, cercando un modo per non rinunciare all’interattività della comunicazione faccia a faccia.

Quali sono i vantaggi di un evento phygital

Un evento ibrido è una tipologia di evento che integra la dimensione fisica di un evento normale con una dimensione virtuale, offrendo la possibilità ai partecipanti di scegliere l’esperienza che preferiscono. Infatti, il phygital prevede sia la presenza di una parte del pubblico in sala, sia la partecipazione in diretta di altri invitati attraverso l’uso piattaforme di streaming online. Ma quali sono i vantaggi di organizzare eventi phygital?

  • Numero potenzialmente illimitato di partecipanti. Grazie alla modalità ibrida potrai allungare la lista di invitati al tuo evento e facilitare la gestione di un gruppo consistente di persone.
  • Maggiore coinvolgimento e interazione per i pubblico. Il phygital permette la massima personalizzazione degli spazi virtuali, che vengono pensati appositamente per far vivere un’esperienza immersiva all’invitato. La possibilità di emozionare, coinvolgere e far interagire i partecipanti è resa possibile grazie a spazi dedicati a interviste, Q&A e talk, a cui tutti possono facilmente prendere parte.
  • Accessibilità: un evento phygital trasmesso anche da remoto rende possibile la partecipazione di coloro che non possono recarsi di persona alla location dell’evento.
  • Tutela della sicurezza dei partecipanti, che si sentiranno protetti e liberi di scegliere la migliore modalità di partecipazione, fisica o virtuale, senza timori di assembramenti. Tutto ciò farà apparire la tua azienda come flessibile, aperta alle esigenze del pubblico e capace di organizzarsi in modo efficace e strategico.
  • Risparmio economico: con un evento phygital i costi di organizzazione e logistica diminuiscono drasticamente.
  • Possibilità di avere un report finale con i dati relativi alla partecipazione e interazione degli invitati all’evento ibrido. Anche la raccolta di nuovi contatti e le attività di networking risultano più immediate e semplici.
  • Sostenibilità ambientale. Il phygital riduce gli spostamenti dei partecipanti e limita l’impatto dell’evento sul territorio.

Integrare gli eventi ibridi nella tua strategia di marketing

Come hai potuto vedere organizzare eventi phygital presenta molti vantaggi. Non stupisce quindi che il marketing abbia subito colto l’occasione di integrarli in modo strategico nelle sue attività, sfruttando l’iper-connettività che caratterizza il mondo di oggi.

Su questa fusione di realtà fisiche e virtuali gioca il marketing, che guarda agli eventi phygital con l’obiettivo di offrire al cliente una customer experience totalmente immersiva e coinvolgente. Gli eventi ibridi basano la loro efficacia su tre concetti chiave:

  • Immediatezza
  • Immersione
  • Interazione

Permettono all’azienda di offrire un’esperienza innovativa e completa per il cliente iperconnesso di oggi. Il vantaggio di condurre un evento phygital è quello di mostrare al pubblico le abilità e capacità dell’azienda, facendolo sentire parte di qualcosa di originale e unico.

Finora ti abbiamo fornito molte nozioni e informazioni. Se per vuoi passare subito al sodo, non ti resta che leggere la guida completa per organizzare eventi virtuali. 

 Organizzare un evento phygital

Scommetto che ora la domanda che ti starai ponendo è: come organizzare eventi phygital? Partendo dal presupposto che tu abbia già definito gli obiettivi del tuo evento e i risultati che vuoi raggiungere con esso, ecco alcuni punti fondamentali da tenere in considerazione:

  1. La location. In un evento phygital la location deve essere adatta sia per l’evento fisico che per la sua parte digitale. Per questo è importante tenere in considerazione una sala non solo piacevole da vivere fisicamente, ma che faccia un effetto positivo anche da remoto. Le caratteristiche da tenere in considerazione sono le luci, il sistema audio e la connettività permessa dall’impianto tecnico.
  2. La piattaforma per eventi online. La parte digitale di un evento ibrido deve essere supportata da una tecnologia scelta appositamente per il tipo di evento che vuoi creare. Il sito per eventi deve garantire una qualità audio/video alta ed essere facilmente accessibile.
  3. Speaker e moderatori. Fondamentale è la scelta di conduttori dell’evento phygital in grado di sostenere la doppia modalità di trasmissione. Inoltre chi condurrà l’evento dovrà avere spiccate doti di public speaking. Anche i moderatori da remoto devono garantire un’interazione e coinvolgimento costante con i partecipanti.

Gli eventi phygital sono un modo per offrire al cliente il tanto ricercato valore aggiunto del tuo brand. Integrarli in una strategia di marketing significa migliorare la comunicazione e l’offerta dell’azienda, attirando nuovo pubblico e stringendo relazioni di lungo periodo con i clienti abituali.

Vorresti organizzare eventi phygital (e non!) e mirati a raggiungere i tuoi obiettivi? Organizzi già eventi ma vorresti differenziarti dai competitors? Clicca qui sotto e scopri tutto ciò che devi sapere.

voglio sapere come organizzare eventi online e phygital

 

Un bel giorno, il 28 ottobre del 2021, un certo Mark Zuckerberg che aveva inventato una cosuccia chiamata Facebook, cambio il nome del proprio giocattolo, chiamandolo Meta e inizio a parlare intensamente al mondo del Metaverso.

Tutti iniziarono a chiedersi “Cos’è il metaverso?“. E anche noi abbiamo approfondito la questione, cercando in rete un po’ di informazioni, che ti raccontiamo in questo articolo.

metaverso

Metaverso: cosa significa

Wikipedia dice:

Il metaverso è un’iterazione futura speculativa di Internet, composta da 3D persistenti, condivisi, spazi virtuali collegati in un universo virtuale percepito. Il metaverso in un senso più ampio può riferirsi non solo ai mondi virtuali, ma a Internet nel suo insieme, compreso l’intero spettro della realtà aumentata.

Ok, immagino la tua espressione e ammetto che anch’io l’ho dovuta rileggere per capire di cosa stiamo parlando.

Devi immaginare il metaverso come un’evoluzione di Internet, capace di replicare la nostra realtà in modo ancora più verosimile di quello a cui ci siamo abituati fino a oggi, tanto da poter diventare un degno sostituto della realtà.

Ci devi inserire tutto quello che hai visto sino a oggi: realtà virtuale, realtà aumentata, intelligenza artificiale.

Tutto ciò che ti permette di immaginare un mondo completo e decisamente verosimile.

Ma da dove deriva il termine metaverso? Il termine è stato coniato nel 1992 nel romanzo di fantascienza di Neal Stephenson Snow Crash, in cui gli esseri umani in forma di avatar interagiscono in uno spazio virtuale tridimensionale che replica il mondo reale, in qualche modo successore di internet come lo viviamo oggi.

Il metaverso è diverso dal cyberspazio: questo concetto espresso per la prima volta nel romanzo Neuromante di Williamo Gipson del 1984 teneva distinti il concetto di corpo e mente, mentre il concetto di metaverso consente agli utenti di accedervi in modo completo, senza percepire la distinzione delle diverse dimensioni.

Per intenderci: hai presente quei film in cui la realtà virtuale consente ai giocatori di percepire fisicamente il dolore o le sensazioni fisiche? Ecco forse questa è l’immagine più vicina al concetto di metaverso, almeno per noi comuni mortali.

Come è fatto il metaverso?

Il metaverso è un insieme di tecnologie, di ambienti, di spazi che includono tutto ciò che ci consente di espandere il nostro concetto di realtà e ampliarne le esperienze: tutto ciò che è associato all’interattività dell’utente tramite qualsiasi tipo di dispositivo, l’intelligenza artificiale, la visione artificiale, l’edge, le reti neurali, il cloud computing, gli oggetti da indossare per evocare diversi tipi di sensazioni e le future reti mobili sono elementi fondanti di un’espansione della realtà.

Insomma, dal 2003 quando è nata “Second Life” o anche prima con il film “Il Tagliaerbe”, ne è passata di acqua sotto i ponti e la tecnologia ha fatto passi da giganti.

Pensa solamente a come sta evolvendo la rete stessa, grazie alla velocità della banda internet.

Pensa a quali potrebbero essere i risvolti e le evoluzioni, ed è un attimo che ti trovi accanto Asimov e Philip K. Dick che ti fissano con un sorriso malizioso, del tipo “te l’avevo detto!”.

metaverso

Il metaverso di Facebook

Ma questa rivoluzione parte da molto tempo fa. E l’evento in cui Zuckerberg ne ha parlato è davvero solo la punta dell’iceberg.

Veronica Gentili, proprio ieri ha raccontato al meglio questa evoluzione, facendola partire ben 5 anni, quando è stata tracciata una roadmap molto visionaria, che vediamo concretizzarsi oggi, con il passaggio del nome dell’azienda di Mark, da Facebook a… Meta.

Nel suo articolo “Facebook e il Metaverso: tutto quello che devi sapere” Veronica, una delle maggiori esperte italiane ed internazionali dell’ecosistema di Facebook, spiega quest’evoluzione in un modo molto semplice:

Si parla di una sorta di era post-mobile, un’evoluzione di questi piccoli dispositivi rettangolari che, effettivamente, iniziano ad andarci stretti, per restare in contatto in un modo totalmente nuovo, in cui sarà possibile “essere lì senza essere lì”, in cui potremo ritrovarci in ufficio, con gli amici in un bar a Los Angeles, nei pressi delle cascate del Niagara, a vedere un concerto…senza muoverci di casa.

Già accade con alcuni limiti ogni volta che partecipiamo a un evento digitale (leggi ad esempio l’articolo che abbiamo pubblicato ieri proprio sul Digital Event Creator): viviamo qualcosa a cavallo tra mondo reale e mondo virtuale, in cui le sensazioni che proviamo e le emozioni sono reali, anche se generate da qualcosa che non è altro che la proiezioni di un mondo digitale, e quindi non reale.

metaverso

Il futuro del metaverso e degli eventi digitali

Quando uscirono le prime auto, c’era chi preferiva comunque i cavalli. La corrente elettrica non era ben vista dai produttori di lampade a gas. E del resto la storia è piena di anticipazioni percepite come pericolose.

Lo sappiamo: questo mondo che abbiamo descritto in modo sommario mette i brividi e letteratura e cinema ci hanno ben messo in guardia rispetto agli estremi.

Così come un coltello da cucina usato per spalmare il burro può diventare un’arma, anche questo tipo di evoluzioni hanno in sè una possibile deviazione.

Tuttavia come ogni tecnologia dobbiamo guardarne anche il potenziale creativo. Starà poi al buon senso di ognuno e della comunità tenere sotto controllo eventuali derive.

Ma del resto, siamo sinceri: probabilmente stai leggendo questo post da uno smartphone o un tablet e probabilmente è meglio che non guardi le statistiche di quanto tempo ci hai già passato su da questa mattina, vero? ;-)

Nel panorama degli eventi online, tante sono le figure professionali che vengono coinvolte nell’organizzare un evento (digitale e non) e tra di esse troviamo anche il/la Digital Event Creator. Che figura è? Di cosa si occupa? Quali competenze deve avere?

Ce lo spiega Antonio Meraglia, ideatore e organizzatore del “Digital Event Creator“: un evento di tre giorni a Firenze sia dal vivo che online, dedicato proprio a questa nuova figura nel panorama della comunicazione online.

Se vuoi scoprire tutto ciò che ruota intorno a questa nuova figura e all’evento, non ti rimane che leggere l’articolo e guardare l’intervista in fondo a questa pagina.

digital event creator antonio meraglia

Digital Event Creator: ce n’era proprio bisogno?

Per chi si occupa di marketing e comunicazione online, è abbastanza facile imbattersi in etichette anglofone che indicano un profilo professionale. E appena ne nasce una nuova, subito viene da chiedersi se quella professionalità non fosse già inquadrata sotto altri termini.

Nel caso del Digital Event Creator, la risposta è un rigoroso SI!

Il DEC è una figura che si stacca dallo scenario di altre professionalità e che emerge come chiara risposta a un settore in rapida evoluzione, che negli ultimi due anni ha visto cambiare coordinate, parametri, consuetudini e atteggiamenti. Da dopo il 2020 l’evento online e la sua organizzazione sono cambiate drasticamente e oggi possiamo vederne gli effetti.

Nell’intervista ch epuoi guardare qui sotto, Luca Vanin ha ringraziato Antonio Meraglia per questa operazione: come diceva Michel Foucalt le cose iniziano a esistere quando inizi a dare loro un nome. Con un nome definisci una cosa diversa dalle altre simili, cominici a cercarne i confini ed entri nella sua sostanza.

In altre parole, il Digital Event Creator si differenzia dall’Event Manager, dall’Organizzatore eventi tradizionali e da tutte le figue Ante Covid, quando gli eventi erano per il 99.9% in presenza.

Ma adesso cerchiamo di capire chi è questa figura e cosa fa.

 

digital event creator

 

L’ideatore di DEC: chi è Antonio Meraglia

Antonio Meraglia, imprenditore e Digital Event Creator, da oltre vent’anni lavora nel campo del web marketing e da trenta in quello della produzione video.

Tra i pionieri della formazione online in Italia, fondatore delle aziende Altavista, Stravideo e Viatattica. Inoltre è autore del libro “Video Marketing Strategico“, edito da Flaccovio editore.

Ha all’attivo oltre 5.000 iniziative tra eventi fisici, virtuali o ibridi.

Di questi ha curato la parte tecnica e artistica assieme a quella inerente alla pianificazione della loro promozione.

Digital Event Creator: la figura professionale

Prima di tutto, parliamo di eventi digitali (se non ne sai molto, ti invitiamo a leggere La guida completa per organizzare i tuoi eventi virtuali, che ti spiega in modo completo e pratico in quale settore collochiamo questa figura).

Il digital event creator è un/una professionist* con le idee chiare.

Tutte le opportunità generano molti “cuggini” (dicesi cuggini, chi si improvvisa senza competenze, pensando di poter sopperire alla professionalità di chi ha una reale esperienza). Antonio ci conferma che il 70% dei prospect che diventano clienti, sono persone che hanno avuto una brutta esperienza con un fornitore, che hanno avuto a che fare con personale poco formato, senza esperienza e che nel corso del 2020 si è improvvisato in una professionalità completamente differente.

E questo lo possiamo confermare anche dall’esperienza diretta di WebinarPro: il mercato si è riempito di improvvisatori, pericolosi non-professionisti che si sono dovuti riciclare durante la pandemia in un settore che richiede molto expertise tecnico, strumentazione di qualità, problem solving pratico.

Anche nel settore degli eventi, come in tutti i settori, non si può improvvisare.

Devi essere in grado di organizzare, pianificare, studiare e aggiornarti sempre. Chi organizza e coordina gli eventi digitali o eventi fisici, deve essere come un direttore d’orchestra: guidare tutti gli elementi, affinchè il risultato sia una melodia e non dei rumori messi insieme.

La figura del digital event creator coordina e pianifica ogni dettaglio della produzione. Dai materiali cartacei e non, location e piattaforme, strumentazione audio/visiva, la parte di coinvolgimento per gli utenti online, sponsor, banner, advertising. Il/la DEC è quella persona che, in base al proprio ruolo, deve conoscere gli obiettivi dell’evento e deve sapere come integrare il modo fisico e il mondo virtuale.

Dal nostro punto di vista è l’evoluzione della figura dell’event manager, con competenze ibride e un forte expertise digitale che spazia dalle tecniche di streaming, alle attività promozionali, alla scelta della tecnologia (sia hardware che software), alla configurazione, setup e ottimizzazione delle piattaforme digitali per gli eventi digitali.

dec - digital event creator

Digital Event Creator: cosa devi imparare

Dal 2020 c’è stato un grande cambiamento di mindset in positivo, perchè le aziende di tutti i tipi hanno saputo cogliere delle opportunità. Dall’altra parte determinate persone o aziende, si sono improvvisati professionisti.

Ovviamente in un mercato libero, in ampia espansione, tutti possono fare tutto, ma la differenza sta nel come si concretizza ed esplicita una determinata professionalità. Gli improvvisati nel 2020 hanno trovato spazio, visto anche il boom di richieste e l’incapacità dei principali player di gestire un’ondata di simile portata: improvvisamente il mercato è esploso e la richiesta di eventi digitali, di webinar, di congressi online è esplosa esponenzialmente, aprendo nuovi spazi di mercato.

Va sottolineato che chi si è lanciato in questo mercato non può essere davvero definito Digital Event Creator.

Probabilmente un più semplice Event Manager potrebbe essere l’etichetta più corretta per coloro che dalla propria cameretta si sono lanciati in questo mercato.

La differenza sostanziale è proprio nella possibile definizione delle skill richieste al Digital Event Creator:

Il Digital Event Creator  sa progettare un evento digitale a partire dalle richieste del cliente, dall’analisi dei suoi bisogni, dalla selezione delle soluzioni tecnologiche e dalla scelta delle risorse adottate nell’evento digitale.

Attenzione ad alcuni aspetti. Prima di tutto il plurale di ognuna delle parole indicate: richieste, bisogni, soluzioni, risorse. Già, perchè si parla di una vasta gamma di scelte e decisioni e più è grande l’esperienza del DEC, più il cliente avrà la fortuna di selezionare il meglio. Secondo aspetto, le risorse: parliamo di personale, di strumenti, di software, di percorsi, di tool. Anche qui sempre al plurale.

Il Digital Event Creator sa scegliere tra diverse opportunità. L’improvvisatore, invece, ha poche soluzioni, quelle provenienti dalla poca esperienza e dal poco budget a propria disposizione in passato. Il DEC, invece, gode di esperienza e di un ampio scenario di opzioni.

Questo per dire anche che la parte tecnologica non è quella più importante o determinante per la riuscita di un evento. Senza ombra di dubbio è essenziale scegliere la piattaforma o i tool più adatti alle proprie esigenze. Ma è la parte strategica e progettuale di un evento è quella fa la differenza.

Digital Event Creator: l’evento

La DEC è il primo evento organizzato e pensato per aziende e professionisti che vogliono ampliare l’orizzonte dei propri eventi tradizionali, all’online. L’evento si svolgerà il 2,3 e 4 Novembre in forma ibrida.

La domanda che sentiamo fare più spesso è: “Ma anche nel mio settore è possibile organizzare eventi online?

Certo! Congressi, fiere, convegni, meeting, forum, open day, eventi celebrativi e conferenze stampa, sono trasferibili nel mondo digitale.

Come fare? L’evento DEC fornisce l’opportunità di scoprire come i tuoi eventi fisici possano aumentare il loro potenziale anche quando vengono portati online.

L’evento è strutturato in modo tale da affrontare i macro argomenti per tutti i professionisti che intendono creare eventi di alto livello e creare vere e proprie esperienze. In breve, di seguito trovi il programma:

  • Primo giorno: ricerca dei relatori, contenuti, esposizione, analisi e strategie, pricing e bonus
  • Secondo giorno: pubblicità, marketing, web design, brand e brand reputation, competenze dei DEC, social media e calendari editoriali, email marketing, community e webinar
  • Terzo giorno: si mettono le mani in pasta con public relation, project funding, gamification, strumentazione e tecnologia per il live streaming

Tre giorni densi di informazioni, aggiornamenti e networking per poter condividere conoscenze e competenze.

La definizione del digital event creator come nuova figura, stabilisce confini e competenze ben precise.

 

Qual è il futuro degli eventi digitali?

Il futuro è già qui, è già oggi.

Non è più possibile ignorare la parte digitale, che è da intendersi come estensione della realtà.

Inoltre organizzare eventi non è per tutti: se già prima erano richieste determinate competenze, ora è necessario evolversi e fare un upgrade. La figura del digital event creator è ibrida: non basta più la professionalità in senso classico, non è più “solo qualcosa” ma un mix di variabili da dover padroneggiare.

E il futuro è in mano a coloro che sperimenteranno soluzioni innovative e che sapranno portare un nuovo know-how a un settore in fermento.

Guarda l’intervista sulla figura del Digital Event Creator

Luca Vanin, nella rubrica Backstage di WebinarPro ha intervistato Antonio Meraglia.

Le domande erano semplici:

  • Cosa è cambiato nel mondo degli eventi online
  • Come è cambiato il mercato e la clientela degli eventi digitali
  • Chi è il DEC
  • Come si differenzia questa figura rispetto ad altre figure più tradizionali
  • Cosa aspettarci dall’evento DEC di novembre 2021

Goditi l’intervista e se ti piace, condividi questo post sui tuoi social.

Ah Trovi l’intervista anche sulla nsotra pagina Facebook, sulla company page di Linkedin e sul nostro canale YouTube.

 

 

Lascia qui sotto i tuoi commenti e raccontaci la tua esperienza nell’ambito degli eventi digitali.

Hai avuto anche tu contatti con i Cuggini degli eventi online, improvvisati e pericolosi non-professionisti? Come è andata?

Vuoi organizzare un evento virtuale per la tua azienda ma non sai da che parte iniziare con i preparativi? Sicuramente avrai pensato di rivolgerti ad una agenzia eventi online.

Ma come scegliere la giusta agenzia pronta a soddisfare ogni tua esigenza?

In questo articolo ti spiegherò tutto quello che devi sapere sulle agenzie per eventi online, di cosa si occupano e qual è la loro struttura. In questo modo avrai tutte le informazioni necessarie per compiere una scelta ragionata e consapevole dell’agenzia che è meglio per te e per la tua azienda.

 

agenzia eventi online

Di cosa si occupa un’agenzia per eventi online?

Un’agenzia di eventi online si occupa dell’ideazione e organizzazione di eventi online (guarda la definizione del termine digital event o approfondisci direttamente dalla nostra pagina sugli eventi digitali), quali possono essere eventi aziendali, eventi PR, fiere, esposizioni, cerimonie di premiazione o eventi speciali. Il compito dell’agenzia è quello di prendersi carico degli aspetti tecnici e creativi dell’evento e di coordinarli in modo strategico per creare un incontro di successo.

Esistono varie tipologie di agenzie per l’organizzazione di eventi virtuali. Alcune offrono ai propri clienti un servizio completo che include: l’ideazione, creazione e gestione dell’evento, un resoconto finale dell’iniziativa e attività di strategia di marca, comunicazione e marketing. Invece, altre agenzie per eventi virtuali si occupano solo dell’ideazione e organizzazione della riunione. Quindi, se la tua azienda possiede già un settore di marketing e comunicazione, è più vantaggioso (anche dal punto di vista economico!) scegliere una realtà che si occupa solo dell’organizzazione vera e propria dell’evento. Al contrario, se sei una piccola impresa, un’agenzia eventi online che offre un servizio a 360 gradi potrebbe fare al caso tuo.

Le attività di un’agenzia per eventi virtuali

Quando si organizza un evento online, ci sono molti aspetti da tenere in considerazione, e questo l’agenzia lo sa bene. In un evento virtuale, i dettagli fanno davvero la differenza. Per questo i compiti e le attività degli organizzatori di eventi vengono definite con precisione e attenzione. Ecco quali sono i principali campi di azione di cui un’agenzia per eventi virtuali si occupa:

  • Analizza l’azienda, il suo business e modo di comunicare
  • Crea il concept dell’evento in linea con gli obiettivi del cliente e la sua brand identity
  • Concorda il budget richiesto per l’organizzazione dell’evento
  • Pianifica la riunione ed eventualmente crea un piano di comunicazione e promozione
  • Monitora l’evento online in tempo reale
  • Analizza i dati di partecipazione e interazione al meeting, che poi comunicherà all’azienda

Da come puoi capire, un’agenzia eventi online si occupa della gestione di numerosi aspetti di un evento.

Per questo, è bene che l’azienda si informi sul tipo di società di organizzazione eventi che vuole, facendo una ricerca approfondita per trovare un team di esperti di cui si può fidare.

Clicca sull’immagine per scoprire come organizzare il tuo prossimo evento onlineagenzia eventi online

Perché rivolgersi a una società di organizzazione di eventi

Stai ancora cercando dei validi motivi per affidare l’organizzazione del tuo evento online a un’agenzia eventi online? Ecco 4 osservazioni che ti convinceranno a fare il grande passo:

  1. Organizzare un evento virtuale richiede molto impegno, tempo e lavoro! Coordinare un team di tecnici, manager e saper gestire perfettamente le piattaforme digitali, non è così semplice. Per questo, rivolgersi a un’agenzia per eventi sicuramente ti aiuterà a ridurre il carico di lavoro e ti supporterà nel processo di ideazione e pianificazione dell’evento digitale.
  2. Le società di organizzazione di eventi virtuali hanno solitamente una solida rete di contatti, professionisti del settore, su cui fare affidamento e ai quali richiedere servizi di qualità. Quindi, affidarti a un’agenzia non solo ti farà risparmiare il tempo, che altrimenti impiegheresti a cercare le figure professionali adatte a te, ma ti permetterà di collaborare con i migliori in campo.
  3. Un’agenzia eventi online ti aiuta a spendere il tuo budget nel miglior modo possibile, facendo le giuste scelte e optando per le strategie che più si addicono ai tuoi obiettivi. In questo modo non dovrai preoccuparti di come spendere la somma che hai a disposizione, o impazzire per trovare la giusta soluzione che fa al caso tuo… ci pensa a tutto il team di professionisti a tua disposizione!
  4. Il team che si occuperà di organizzare il tuo evento virtuale ti accompagnerà in ogni fase dell’evento. Nella fase di progettazione e ideazione dell’incontro, con idee creative e soluzioni personalizzate. Nella fase di pianificazione, costruendo un’adeguata comunicazione e promozione dell’evento. Durante lo svolgimento, offrendoti un completo supporto con gli strumenti digitali, e nella fase successiva elaborando i dati raccolti durante l’incontro. Anche gli imprevisti più inaspettati, che l’uso della tecnologia può comportare, verranno rapidamente risolti dagli esperti del settore.

Infine, che tu voglia organizzare un evento aziendale per celebrare un buon anno di affari, per lanciare un nuovo prodotto o per rafforzare i legami con i tuoi business partner, affidarsi a un’agenzia per eventi online rappresenta una garanzia di successo.

Come scegliere la giusta agenzia eventi digitali

Avrai capito che rivolgersi a un’agenzia per eventi online è l’opzione migliore per ospitare un evento virtuale che sia memorabile per i tuoi invitati. Nel panorama italiano, le agenzie di eventi e comunicazione sono davvero molte e ciascuna con stili, modi di agire e target differenti. Alcune sono più orientate a soluzioni che giocano sull’intrattenimento, creatività e originalità dei contenuti. Altre, rispondo più a richieste di eventi formali. Altre ancora, fanno della strategia di comunicazione il loro punto di forza.

Come scegliere quella più giusta per la propria azienda?

Il primo passo che devi fare nella scelta di un’agenzia per eventi online è definire quelli che sono i tuoi obiettivi e i risultati che vuoi raggiungere con il tuo evento digitale. È importante tenere bene in mente qual è la brand identity della tua azienda e quali sono i valori che vuoi comunicare con il tuo evento online. Una volta che questi punti sono stati definiti, non ti resta che iniziare la ricerca della società di organizzazione eventi migliore per te. Quando avrai trovato un team di lavoro che ti comunica fiducia, originalità e professionalità e che rispecchia i valori del tuo brand, potrai compiere la tua scelta.

Scegli di fare la differenza: scegli la tua agenzia eventi online a Milano

Pur avendo ben in mente i criteri di scelta precedentemente citati, trovare la società di organizzazione eventi a Milano che soddisfa le tue esigenze può essere difficile. o forse più semplice del previsto: WebinarPro organizza eventi online a Milano, in tutta Italia e anche all’estero dal 2015.

WebinarPro è la prima agenzia di organizzazione eventi online specializzata da più di 10 anni, non solo in webinar, ma anche eventi online complessi.

La nostra promessa è quella di aiutarti a creare il tuo evento online in modo professionale, offrendoti in ogni fase la migliore tecnologia, metodo, assistenza e supporto strategico.

 

agenzia eventi online