Webinar per non udenti e linguaggio dei segni. L’esperienza di Cies.

Intro

Quando abbiamo appreso del progetto, siamo rimasti senza parole. Si dice sempre che il web sia inclusivo. Dopo aver conosciuto Andrea Meloni e CIES, abbiamo capito quanta strada c’è ancora da fare. Oggi ti parliamo del progetto “Prendiamoci Per Mano”, ideato da CIES, cofinanziato da A.I.C.S. (Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo) che hanno come capofila CBM Italia Onlus.

Il lavoro che abbiamo realizzato insieme ad Andrea Meloni, Project Manager di CIES, ci ha permesso di entrare a far parte di un mondo finora a noi sconosciuto.

Guarda l’intervista completa in fondo alla pagina per conoscere nel dettaglio questo viaggio.

Azienda

CIES opera per la promozione della partecipazione della società civile in una dimensione di cittadinanza globale e per costruire processi di sviluppo sostenibili, basati sulla pace, sul rispetto dei diritti umani e sulla democrazia e il dialogo tra culture e religioni diverse. Contrasta, quindi, qualsiasi forma di razzismo, discriminazione, xenofobia ed esclusione sociale.

Andrea Meloni è Project manager con competenze specifiche nell’ambito della cooperazione internazionale allo sviluppo. Le sue esperienze professionali lo hanno portato a vivere in America Latina e Medio Oriente fino al 2012. Una volta rientrato in Italia, ha cominciato ad occuparsi dell’educazione alla cittadinanza globale nelle scuole secondarie di primo grado, con un focus specifico su inclusione e diversità culturale.

Progetto

L’obiettivo è quello di adottare una prospettiva interculturale e di inclusione sociale attraverso la promozione del dialogo e di atteggiamenti di attenzione e di empatia nei confronti degli altri, soprattutto tra i più giovani, per aiutarli a sviluppare competenze utili a vivere in una società sempre più ricca di diversità.

Il webinar di cui si parla nell’intervista è quello chiusura di un progetto della durata di 18 mesi, partito a Giugno 2019 e terminato a Gennaio 2021. L’evento online che si è tenuto nel mese di Dicembre, prendeva in considerazione in particolare due disabilità: i non vedenti e i non udenti. Per questo motivo CIES, tramite i laboratori nelle scuole per far capire che la diversità è una fonte di ricchezza, di inclusione. La diversità non deve essere un problema, ma una grande risorsa.

La collaborazione tra Andrea Meloni e WebinarPro ha reso un semplice webinar, un evento online inclusivo ed esperienziale. Come? Tramite interpreti LIS (Lingua Italiana dei Segni) ed una performance finale con webcam spente e occhi chiusi dei partecipanti per simulare la percezione dei non vedenti.

Bisogno del cliente

  • Gestire un evento con interpreti, attori e relatori
  • Organizzare la scaletta con minutaggio preciso
  • Scelta di unna piattaforma tecnologica stabile
  • Settaggi personalizzati e test tecnici pre evento

Cosa ha fatto WebinarPro

A seguito di un prospetto dettagliato di esigenze reali da parte di Andrea Meloni, il team di WebinarPro ha realizzato webinar con 6 speaker, 6 attori e 2 interpreti insieme a tutto il nostro team operativo e di progettazione.

La regia digitale live e il supporto tecnico pre e durante l’evento, hanno garantito un webinar inclusivo, coinvolgente e che ha superato barriere tecnologiche. Tutto ciò è percettibile nella performance finale.

Grazie a Valentina Deodoardo, coordinatrice dei laboratori teatrali di CIES, siamo riusciti a convertire dei laboratori esperienziali di teatro sussurrato (svolti dal vivo), all’online. In questi laboratori a teatro, gli attori bendavano il pubblico, che veniva coinvolto nella performance, a cui sussurravano le battute. Siamo riusciti a trasportare quest’esperienza anche online: webcam degli organizzatori spente, occhi dei partecipanti chiusi, cuffiette nelle orecchie e in sottofondo solo la voce degli attori con i loro brevi monologhi.

La differenza che ha fatto la differenza

Il contributo di WebinarPro è stato fornire una coordinazione costante, uno scambio di informazioni per organizzare una scaletta dettagliata dell’evento. Indubbiamente anche i test tecnici per ogni singolo relatore hanno trasmesso sicurezza nell’utilizzare la piattaforma durante l’evento.

L’organizzazione minuziosa di attori e regia, ha portato a una performance finale di alto livello. Senza ombra di dubbio chiarezza, professionalità da parte di tutti ha incrementato un evento di successo.

Era la prima volta che organizzavamo un evento del genere e siamo contenti di aver fatto parte di questo progetto.

Risultati

Con una buona promozione dell’evento da parte di CIES e un ottimo lavoro di project manager di Andrea, hanno ottenuto un alto tasso di partecipazione sulla base degli iscritti. Il format è stato creato da zero, creando una cooperazione tra attori di teatro, interpreti LIS. Non è più solo un evento ma un vero e proprio viaggio dei sensi, che vengono amplificati.

Gli eventi così sono arricchevoli, non solo per la sfida tecnologica ma per la tipologia di evento. In un mondo dove c’è overload informativo, gli eventi così si differenziano di gran lunga.

Oltre ai commenti positivi da parte di tutti i partecipanti, collaboratori, sponsor dell’evento – anche dopo l’evento – il valore aggiunto è dato da quanto lavoro che si è svolto per arrivare a questi risultati.

Noi di WebinarPro non solo organizziamo eventi, ma viviamo le stesse vostre emozioni e proviamo la stessa adrenalina. Per questo motivo possiamo dire che siamo stati davvero felici e soddisfatti. Spesso si vede l’evento come “un evento terzi” e invece tutto il nostro team si è emozionato ed immedesimato.

Guarda qui sotto l’intervista integrale e scopri tutti gli eventi online di successo dei nostri clienti qui

Vuoi organizzare un evento simile? raccontaci i tuoi obiettivi e il tuo progetto. Clicca sul bottone qui sotto.

Contattaci

 

The following two tabs change content below.

Ilaria Minichelli

Laureata in Comunicazione, master in Digital Marketing. Ballare latino americano e viaggiare, sono le mie più grandi passioni. Adoro guardare serie tv, mangiare buon cibo e il vino rosso. Il mio soprannome? Bulldozer.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *