Zoom vs GoToMeeting: piattaforme webinar a confronto

Vuoi organizzare un meeting ma non sai quale piattaforma utilizzare? Non temere, questo articolo fa proprio per te! Qui analizzeremo le due piattaforme più usate bambinello aziendale: Zoom vs GoToMeeting

piattaforma webinar

Queste due piattaforme, entrambe molto performanti e professionali, hanno molti aspetti in comune ma presentano anche delle caratteristiche che potremmo definire uniche.   

Partiamo dal principio, vediamo quali caratteristiche presentano le due piattaforme nella creazione di un Meeting. 

Quali opzioni hanno entrambe:

  • Dare un nome al Meeting; 
  • Decidere se impostare il meeting come ricorrente;
  • Definire data, ora e il fuso orario;
  • Decidere che tipo di audio i partecipanti possono utilizzare (del computer, del telefono o entrambi);
  • Puoi decidere se registrare il meeting
  • Inserire l’email per aggiungere un coorganizzatore.

Analizziamo ora quelle che sono le differenti caratteristiche

Per GotoMeeting:

  • Hai la possibilità di personalizzare le opzioni se utilizzi la conferenza telefonica;

Per Zoom invece: 

  • Puoi aggiungere una descrizione per il meeting;
  • Decidere se attivare non appena si entra in aula la webcam dell’organizzatore e dei partecipanti;
  • Opzioni per il meeting (non fare entrare i partecipanti al meeting prima dell’organizzatore; disattivare l’audio di tutti i partecipanti non appena questi entrano in riunione; usare un personal ID per il meeting; attivare la registrazione automatica del meeting).      

Soffermiamoci invece sulle caratteristiche, in comune e non, che le due piattaforme hanno quando si entra nel meeting. 

In comune hanno:

  • Gestione facile e veloce dei partecipanti; 
  • Invitare, sul momento con un click, nuovi partecipanti; 
  • Condividere lo schermo; 
  • Cambiare il proprio nome;
  • Decidere se registrare il meeting in locale o in cloud; 
  • Lasciare la condivisione ai partecipanti di tastiera e mouse.

Vediamo ora gli elementi di differenza: 

Per GotoMeeting

  • Nello spazio Vista Audience hai la possibilità di vedere in tempo reale cosa vedono i tuoi partecipanti;
  • Sia tu che i tuoi partecipanti potete disegnare sulla condivisione dello schermo (ci sono tre oggetti che puoi utilizzare: la penna; l’evidenziatore e il puntatore). 

Invece per Zoom

  • Puoi creare e inserire in diretta sondaggi, puoi anche far vedere in diretta ai partecipanti i risultati;
  • Puoi condividere più schermi in contemporanea; 
  • Mettere delle icone che servano da feedback (pollice in su/in giù, parla più piano/ più veloce ed altre icone); 
  • Puoi creare più stanze in contemporanea decidendo quali partecipanti spostare nelle altre stanze;
  • Puoi condividere anche una pagina bianca dove puoi scrivere (sia tu che i partecipanti) ed utilizzare tutti i strumenti presenti (penna, evidenziatori, frecce, icone ed altro). 

Con questo articolo non stiamo dicendo che una piattaforma è migliore dell’altra, entrambe sono altamente ottime per un meeting professionale. 

Ovviamente la scelta dell’una o dell’altra dipende da cosa ti serve per il tuo meeting: il maggior controllo di GotoMeeting o la flessibilità di Zoom

Decidi il tuo tipo di meeting e scegli la piattaforma più giusta per te: contattaci per avere maggiori informazioni.

 

The following two tabs change content below.
Laureata in comunicazione. Segno del cancro, l’acqua è il mio elemento. Coltivo la passione per la musica dall'età di 6 mesi quando cantavo da me le ninna nanne. Adoro stare al sole (che fossi una lucertola nella mia vita precedente?). Amo camminare immersa nel verde, leggere romanzi storici, suonare, nuotare e cantare a squarciagola in macchina.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *