Content Marketing: 6 spunti per creare contenuti vincenti per i tuoi webinar

Fare Content Marketing è estremamente difficoltoso. E ci vuole una pazienza per pochi.

Solo se ti occupi quotidianamente di questa attività puoi capire di cosa sto parlando.

La mia missione oggi è quella di darti 6 spunti che ho imparato negli anni per trovare facilmente nuove idee super efficaci e generare contenuti sempre freschi e utili per i tuoi utenti.

Se vuoi passare direttamente al sodo, clicca qui ⬅: non tutti sono amanti delle introduzioni come me!

Se invece sei nuovo nella materia, i prossimi paragrafi ti saranno estremamente utili.

Content Marketing: cos’è importante nella scelta dei tuoi contenuti 

Un buon Content Marketer non sceglie gli argomenti da trattare seguendo il proprio gusto personale, le proprie intuizioni o idee.

La reale sfida di chi fa Content Marketing (oltre alla difficoltà di avere sempre nuove idee) è quella di trattare argomenti che siano di reale valore ed utilità per il proprio target e veicolino l’attenzione della propria audience.

La lezione più importante che ho imparato in anni di questo lavoro è che i contenuti migliori nascono da un’ottima conoscenza della propria audience.

Content Marketing: definizione e scelta del giusto “veicolo”

Quando devi comprare una nuova macchina, valuti (insieme ad altri aspetti) i vantaggi di un mezzo invece di un altro per raggiungere le tue destinazioni più comuni.

Fare Content Marketing funziona in modo molto simile: una volta che hai scelto gli argomenti di cui trattare e individuato i contenuti da estrapolare, la seconda sfida è quella di trovare il giusto mezzo per veicolarli.

Ogni tipologia di contenuto ha il suo veicolo ideale, così come è vero che uno stesso contenuto può essere adatto a essere diffuso con diversi veicoli.

Qui puoi trovare una lista di diversi formati che puoi adottare per i tuoi contenuti:

  • Guide PDF
  • Video
  • Newsletter
  • Webinar
  • Presentazioni
  • Articoli del blog
  • Comunicati stampa
  • Riviste di settore
  • Casi aziendali
  • Report
  • Podcast
  • E-book
  • Infografiche

Questi sono solo alcuni esempi, la lista potrebbe continuare per pagine e pagine.

So cosa ti stai chiedendo: quali di queste cose funziona meglio? Anche questa volta non esiste una risposta definitiva: dipende tutto dalle abitudini del tuo pubblico. 

È vero, però, che ci sono diversi studi mirati a studiare le tendenze generale nella fruizione di contenuti da parte degli utenti.

Una delle risorse che conosco più utili in questo senso è un recentissimo report di GoToWebinar che riporta un’analisi fatta su più di 3000 professionisti da tutto il mondo (imprenditori, esperti di settore, dirigenti) per scoprirne abitudini, preferenze e motivazioni in merito al consumo di contenuti correlati al proprio lavoro.

 

Come potrai vedere dal report, emerge che negli ultimi anni il webinar è uno dei mezzi più apprezzati per aggiornarsi su diversi argomenti.

Se ti è sfuggito, ti ho raccontato il perché in questo articolo: 5 motivi per amare ancora di più i webinar nel 2019 

Analizzando il risultato di questo report ho deciso di concentrarmi nelle prossime righe sui metodi per trovare argomenti originali, mirati all'obiettivo ed efficaci per i tuoi eventi online.

Webinar e Content Marketing: 6 modi per trovare argomenti vincenti

Eccoci al cuore dell'articolo: nelle prossime righe troverai 6 metodi veloci ed efficaci per generare nuovi argomenti per i tuoi eventi online (e non solo per quelli, ma anche per tantissime altre tipologie di contenuti).

content marketing

I 6 metodi di cui ti parlerò sono stati altamente sperimentati e puoi approfondirli in questo articolo.

1⃣ Comunica sempre con il reparto vendita

I report di chi si occupa della vendita di prodotti e servizi sono miniere d'oro per una profonda conoscenza dei propri clienti (e in conseguenza del proprio target).

I venditori parlano con i clienti tutti i giorni, conoscono i loro maggiori punti di debolezza e conoscono i loro passi all'interno del ciclo di vendita.

Sanno anche quale tipologia di lead è più propensa a procedere con l'acquisto.

Per una buona comunicazione, organizza diversi momenti di incontro tra settore marketing e settore vendite: piccoli meeting di coordinamento di circa 30 minuti.

Queste sono alcune domande che ti aiuteranno a focalizzare questi incontri e rivolgere richieste ben mirate al team di vendita:

  • In quale punto del funnel di vendita i prospect abbandonano? Come può essere riparato questo buco?
  • Cosa vi ritrovate a spiegare ancora e ancora ai prospect?
  • Quali sono i più grandi punti di debolezza e le sfide dei prospect?

Cerca i temi ricorrenti nelle loro risposte.

Se tu continui a sentire gli stessi punti ancora ed ancora, un webinar potrebbe essere un ottimo modo per indirizzare quei problemi.

2⃣ Analizza i tuoi articoli del blog più popolari 

Gli articoli del tuo blog sono un ottimo modo per testare nuovi argomenti per i tuoi webinar.

Sfrutta i dati analitici del tuo sito e determina quali post hanno le maggiori visualizzazioni, condivisioni e commenti.

In più, dai un'occhiata al tempo speso sull'articolo per determinare se le persone leggono fino in fondo i tuoi contenuti o passano ad altro subito dopo l'introduzione.

I vecchi post del tuo blog possono anche aiutarti a scegliere diverse tipologie di format per i tuoi webinar.

Nello stesso momento in cui riesci a determinare quali sono gli argomenti che tratti con le più alte visualizzazioni, potresti anche scoprire che alcuni formati dei tuoi articoli hanno più successo di altri.

Per aiutarti in questa analisi, qui puoi trovare alcuni tipologie di formati di articoli e come puoi trasformarli in webinar:

Webinar tutorial

  • How to post
  • Tutorial
  • Checklist

Webinar in diretta con domande e risposte

  • FAQ'S post
  • Q&A post
  • Post di review

Webinar di lancio prodotto o servizio

  • Nuovo prodotto/lancio post
  • Tutorial di prodotti

3⃣ Seleziona le domande dei webinar passati 

Seleziona una domanda che è stata fatta nei webinar passati e crea un webinar attorno a quella.

La cosa migliore di questo metodo è utilizzare una domanda reale posta da un lead che ha già mostrato un certo livello di interesse.

Quando cerchi tra le domande poste nei precedenti webinar, puoi sia cercare una domanda frequentemente posta sia usare una serie di domande su un determinato argomento.

La risposta alla "domanda più frequente" può essere esaurita in un webinar, mentre la serie di domande su un determinato argomento può essere esaurita in una serie di webinar.

4⃣ Poni attenzione ai "buchi neri" informativi 

Ci sono delle informazioni che i tuoi prospect non stanno ricevendo?

Ci sono informazioni che vorresti che avessero priorità per preparare i prospect a parlare con il team di vendita? Potrebbe essere, ad esempio, un argomento specifico riguardo un tuo prodotto o servizio.

Per determinare quale tipo di informazione sia più debole, parla con il team di vendita e chiedi a loro quali informazioni desiderano che i prospect abbiano prima di parlare con loro.

5⃣ Anticipa e approfondisci i trend 

Nel settore in cui operi, di cosa stanno parlando tutti nell'ultimo periodo? Ci sono nuovi sviluppi o nuove tecnologie che potresti approfondire? C'è un argomento generale e ampio che è importante per il tuo pubblico e potresti affrontare in una serie di webinar?

Con questi argomenti dei tuoi webinar puoi predire i bisogni dei tuoi lead.

Come esempio ti basta pensare al boom di webinar sull'argomento fatturazione elettronica ad inizio anno.

6⃣ Trasforma e rivitalizza i tuoi e-book  

Nel tuo lavoro ti sarà certamente capitato di creare un e-book o una guida pdf molto ricca e funzionale che hai spinto per qualche mese.

Per per poi riporla, dopo il lancio, in una cartella del tuo pc, superata da altri progetti e lead magnet.

Puoi estendere la vita dei tuoi documenti informativi riproponendo gli stessi contenuti in nuove forme.

In questo caso, potresti prendere uno dei tuoi e-book più performanti (uno di quelli che hanno ricevuto il maggior numero di download), o un report che hai già creato, e convertirlo in un webinar.

Hai già avuto modo di testare se le persone sono interessante all'argomento e hai già creato tutti i contenuti necessari. Tutto quello che devi fare è creare qualche immagine o infografica che catturi l'attenzione (magari che puoi recuperare dall'ebook stesso), prepararti un discorso (o se non vuoi presentare in prima persona, scegliere un presentatore) e andare online.

Arricchendo i contenuti del tuo ebook con i vantaggi del canale video, del canale audio e di elementi visuali, puoi davvero donare nuova vita a contenuti creati in precedenza e poco sfruttati.

Content marketing: esempi di webinar di successo

Questi metodi sono quelli che utilizziamo noi stessi per creare il nostro calendario di eventi online gratuiti.

Il fil rouge che accompagna i 6 metodi che ti ho raccontato è quello di scegliere argomenti sulla base dei bisogni della propria audience.

Sono gli stessi metodi che insegniamo a tutti i nostri clienti che desiderano utilizzare gli eventi online come mezzo di marketing, lead generation e ricerca di nuovi potenziali clienti.

I webinar che meglio incarnano questa metodologia (oltre ai nostri) sono i webinar di Veronica Gentili su tema Facebook Advertising: iscriviti alla sua newsletter per rimanere sempre aggiornato sui nuovi webinar e sperimentare contenuti pensati sulla "pelle" degli utenti!

Fare content marketing con i webinar non serve a niente se ...

Con i 6 metodi che ti ho descritto, trovare nuovi argomenti per i tuoi webinar (e in generale per altre forme di contenuti sul web) sarà molto più semplice di quanto tu creda.

Puoi avere i migliori argomenti del mondo per i tuoi webinar, ma se poi li presenti male, tutti i tuoi sforzi non serviranno a niente.

Questo è il motivo per cui in WebinarPro ci siamo specializzati non solo nella realizzazione tecnica di presentazioni online efficaci, non solo alla cura dei contenuti, ma anche nel preparare al meglio relatori, presentatori e professionisti a parlare in pubblico efficacemente (online e non).

Il prossimo appuntamento su questo tema è il workshop in aula a Milano (15 Aprile) dedicato a imprenditori, professionisti e dirigenti che vogliono fare un passo in più nella preparazione di presentazioni emozionanti, innovative e memorabili.

Potrai applicare i contenuti del workshop per:

  • Presentazioni efficaci in aula: formazione, marketing, vendita
  • Presentazioni efficaci via webinar: brand positioning, academy, elearning, webinar marketing
  • Live sui Social: community, creazione di seguito, supporto formativo, Q&A
  • Conference call: riunioni, skype, webmeeting
  • Riunioni aziendali: presentazione progetti, relazioni annuali, fundraising, pitch, startup
  • Politica e Associazioni: presentazione programmi, persuasione, consenso, congressi
  • Occasioni Speciali: commemorazioni, inaugurazioni, elogi, conduzione eventi, premiazioni

content marketing

The following two tabs change content below.
Laureata in Comunicazione, figlia di genitori, sorella di un fratello. Da sempre affascinata dal mondo della comunicazione digitale e web marketing, lavoro per renderla la mia professione. Ogni giorno un passo avanti mentre coltivo la musica, la scrittura, il cinema, le nottate in pigiama davanti alle serie tv e il trekking.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *