GoToWebinar: ecco tutte le novità!

In questo articolo ti parlerò di tutte le novità della piattaforma GoToWebinar.

GoToWebinar

La piattaforma di LogMeIn è sempre stata criticata a causa della sua complessità e rigidità. Se hai avuto modo di provarla sai di cosa sto parlando: la difficoltà di trovare le voci durante la pianificazione, l’ambiguità dei termini utilizzati, il duro lavoro di raccolta dei dati analitici… Insomma, per organizzare un evento online a livello professionale dovevi avere un minimo di know-how. E non sto parlando dei segreti o dei trucchi per realizzare un webinar, ma proprio degli aspetti tecnici della piattaforma e del suo backend.

Abbiamo partecipato ai webinar di LogMeIn e abbiamo testato in anteprima le nuove funzionalità di questa piattaforma. Qui troverai la prima recensione in italiano sulle novità di GoToWebinar.

 

La nuova dashboard di GoToWebinar

Cliccando QUI puoi vedere la nuova dashboard di GoToWebinar. Cosa ne pensi?

Secondo me questa nuova dashboard non solo è una delle novità più importanti, ma è anche la più attesa. E’ una dashboard completa e moderna, che ci permette di vedere subito i dati più importanti:

  • eventi pianificati,
  • eventi passati,
  • dati analitici degli ultimi 5 webinar e
  • gli ultimi video degli eventi passati.

dashboard gotowebinar

In alto sulla destra trovi anche due pulsanti: uno che ti mostra il calendario integrato con i tuoi eventi e il pulsante “Pianifica”. Ed è proprio qui che puoi creare in pochi passi il tuo evento online, seguendo anche i consigli che la piattaforma stessa ti dà. Ad esempio, sapevi che i webinar pianificati tra le 10:00 e mezzogiorno dal martedì al giovedì hanno percentuali di iscrizione più alte?

Inoltre, la nuova dashboard di GoToWebinar è totalmente responsive: significa che puoi usare la nuova piattaforma senza problemi e pianificare il tuo prossimo webinar anche da mobile, tablet e da PC.

Ah, e c’è anche un nuovo assistente. Si chiama Sparky, il nuovo bot firmato LogMeIn (puoi vederlo nella prima immagine).

La Pianificazione degli eventi su GoToWebinar ed i Dettagli

Ti ricordi quando dovevi cliccare su ogni voce per creare o modificare qualcosa? Ora è solo un brutto ricordo. Con la nuova versione user-friendly di GoToWebinar tutti i campi sono raggruppati all’interno di un’unica pagina. Potrai creare, modificare e rivedere tutti i dettagli del tuo evento online da un’unica interfaccia. Ti verranno anche mostrati i limiti di iscrizione e di partecipazione degli utenti, così potrai gestire più facilmente e in maniera consapevole le attività di marketing.

C’è anche una novità fondamentale per gli organizzatori: si tratta del Custom Registration Disclaimer. Cosa significa? Da ora gli organizzatori hanno la possibilità di aggiungere un disclaimer modificabile alla pagina d’iscrizione (ad es. “Confermando questa casella, presto il consenso all’utilizzo delle mie informazioni all’organizzatore di questo webinar”).

Senza parlare poi della Thank You Page. Grazie a questo nuovo aggiornamento puoi reindirizzare gli iscritti a una tua thank you page personalizzata dopo l’iscrizione. Come puoi realmente usare questa funzionalità in modo efficace? Magari facendo un follow-up sui tuoi prodotti e servizi. Per quanto riguarda il follow-up post webinar, invece, sappi che ora ci sono più possibilità di programmazione e personalizzazione. Ad esempio, ora puoi incorporare all’e-mail un sondaggio.

 

I nuovi dati analitici di GoToWebinar

Prima gli analytics di GoToWebinar erano difficili da trovare. Con questo nuovo aggiornamento, LogMeIn ci ha dato una pagina totalmente indipendente per visualizzare i dati dei webinar. Ora con gli analytics di GoToWebinar puoi vedere:

  • I dati sugli utenti iscritti
  • I dati sugli utenti che hanno partecipato
  • La percentuale di partecipazione durante il webinar

in un pratico grafico a barre, su cui puoi applicare due filtri:

  • Il numero minimo/massimo degli iscritti
  • Il numero minimo/massimo dei partecipanti.

In quale formato? Anche qui abbiamo una novità: oltre al formato Excel e CSV, potrai scaricare i dati anche in formato PDF.

 

dati analisi gotowebinar

Il nuovo Video Editor di GoToWebinar

Questa sarebbe proprio una grande innovazione! Sarebbe davvero utile avere un tool integrato nella piattaforma per editare le registrazioni dei webinar direttamente dal browser. Ma per ora il Video Editor integrato su GoToWebinar è in modalità beta e non abbiamo avuto occasione di testarlo. Non si sa ancora quando verrà rilasciato, ma appena avremo notizie aggiornerò subito questo paragrafo.

Nel frattempo puoi provare altri programmi, come Screenflow e Adobe Premiere Pro.

 

GoToStage e la Libreria di Contenuti GoToWebinar

Nella nuova libreria di contenuti puoi caricare i tuoi video e puoi vedere il numero di visualizzazioni che i tuoi video hanno ricevuto. Grazie alla funzione GoToStage puoi anche creare delle categorie sul tuo Canale Personale e far trascrivere il contenuto dei video direttamente dalla piattaforma (purtroppo non ancora in italiano).

content gotowebinar

Ho cercato di spiegarti tutte le novità principali di GoToWebinar., ma mi rendo conto che leggendo un articolo può essere difficile comprendere davvero le nuove funzionalità e il loro potenziale.

Per questo motivo ti invito a partecipare al webinar gratuito di Giovedì 13 Settembre, in cui Fabio Ballor parlerà e ti farà vedere queste e altre nuove caratteristiche della nuova piattaforma GoToWebinar. Non perdere questa occasione: potrai parlare e rivolgere le tue domande direttamente al team di LogMeIn, che per l’occasione sarà in diretta con noi. Puoi iscriverti tramite questo link. Ti aspetto!

 

 

 

 

The following two tabs change content below.

Ilker Aslan

Laureato in un ambito noiosissimo come l'ingegneria dei sistemi, coltivo da anni la passione per l'informatica. Mi diverte sperimentare nuove tecnologie e nuovi strumenti, adoro tutto ciò che rappresenta una novità! In cucina, però, non riesco a staccarmi dalla tradizione: nulla può superare le ricette della nonna! Le mie migliori amiche sono le mie cuffie Bose.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *