Landing Page di un webinar: quando è davvero efficace

Ci siamo: hai deciso il giorno. Hai deciso l’ora. Hai deciso anche l’argomento!

Ora tutto quello che ti serve è un bel po’ di carica trasmessa da decine e decine di iscritti al tuo webinar!

Ma ti trovi davanti ad un grande ostacolo: come costruisco la landing page perfetta per il mio webinar?

Se sei atterrato tra queste righe, è perché è arrivato il momento di rimboccarsi le maniche e agire!

landing page

La creazione della landing page è una delle tappe più importanti che separa la tua decisione di organizzare un evento online dalla sua effettiva realizzazione.

Perché? Il motivo è semplice.

Senza una landing page efficace, questi sono i due grandi rischi che corri:

  • Nessun iscritto al tuo webinar.
    Comporta la cancellazione del tuo evento online e una bella dose di demoralizzazione.
  • Iscritti poco motivati e poco in target
    Comporta il mancato raggiungimento degli obiettivi che ti sei prefissato per il tuo webinar: nessun nuovo contatto “di valore”, nessuna vendita, nessun vantaggio a lungo termine una volta terminata la diretta.

Cosa devi sapere per poter costruire una landing page efficace per il tuo webinar?

Landing page: significato, traduzione e obiettivo

Lo so, probabilmente già conosci il significato del termine landing page.

Se hai fretta e non hai bisogno di un ripasso, clicca qui per prendere il passaggio segreto e andare subito sul concreto.

Landing page significa letteralmente “pagina di atterraggio“: si tratta, semplicemente, di una pagina web a cui gli utenti accedono cliccando su un link inserito in un risultato di ricerca o in un annuncio pubblicitario.

La home del tuo sito potrebbe quindi essere una landing page. Oppure la pagina contatti. O ancora, un articolo del tuo blog.

L’importante è che la pagina su cui i tuoi utenti atterranno abbia queste due caratteristiche:

  • Contenuti e informazioni coerenti con il messaggio pubblicitario
    La tua landing page deve essere una naturale estensione del messaggio pubblicitario con cui gli utenti entrano in contatto. Ad esempio, se crei un’inserzione dove parli del tuo prossimo webinar, la tua landing page non dovrà parlare dei tuoi corsi in aula.
  • Call to action chiara e mirata
    Una landing page può essere definita tale solamente se presenta una chiamata all’azione esplicita. Qualche esempio: ” scarica la guida ” , ” compila il form per ricevere un preventivo ” , ” acquista adesso ” , ” iscriviti al webinar “.

Questo perché il solo e unico obiettivo che devi sempre tenere a mente è che la tua landing page sia mirata alla conversione.

Una landing page efficace è una landing page dove, chi ci accede, compie l’azione per cui quella pagina è stata progettata.

Landing page per il tuo webinar: come farla

Se lo scopo generale di una landing page è far compiere un’azione ai tuoi utenti, quando si parla di landing page di un webinar, l’obiettivo è convincere gli utenti ad iscriversi all’evento.

Semplice, ma non così facile!

Prima di passare ad esempi concreti di landing page di iscrizione ad un webinar, ti lascio il mio prezioso vadevecum in 8 punti sviluppato in diversi anni, tentativi, fallimenti e successi di creazione di landing page per webinar:

  1. Oggetto, data e orario devono essere le prime informazioni presenti nella tua pagina.
    Le prime righe di una pagina web sono quelle che, per certo, verranno lette dai tuoi utenti appena atterrano (se vuoi approfondire gli studi a riguardo, ti consiglio di leggere questo articolo).
    È fondamentale, quindi, fornire nell’intestazione della tua pagina le coordinate di orientamento: “webinar in diretta, in data *** all’ora *** “. Se il webinar che organizzi è gratuito, comunicalo nelle prime righe.
    In questo modo i tuoi utenti ricevono subito le informazioni più importanti e capiscono istantaneamente di cosa parlerà la pagina che hanno davanti.
  2. Quello che chiedi ai tuoi utenti è importante.
    Per iscrivere un utente ad un webinar, hai bisogno solamente del suo indirizzo e-mail.
    Ma più informazioni riesci ad ottenere dai tuoi iscritti, migliori saranno i risultati del tuo webinar, delle tue analisi di marketing, persino dei tuoi risultati commerciali.
    Per contro, più informazioni chiedi, più gli utenti tenderanno a disinteressarsi ed evitare di lasciare i loro dati.
    Trova un equilibrio tra le informazioni che vuoi ottenere per le tue analisi e la tipologia di pubblico a cui ti rivolgi.
  3. Utilizza le immagini. 
    Inserire delle immagini all’interno della tua landing page ti aiuterà ad aumentare il numero di iscrizioni.
    Soprattutto se le immagini che inserisci sono coerenti con quelle utilizzate per la pubblicità: più il senso di “naturale estensione” tra annuncio pubblicitario e pagina di atterraggio è forte, più i tuoi utenti saranno spinti ad iscriversi.
    La tipologia di immagini che fa al caso tuo dipende da tantissimi fattori: il tuo settore, l’argomento del tuo webinar, il target del tuo evento.
    Come regola generale, le immagini che portano maggiore conversione presentano, in generale, colori chiari e luminosi.
  4. Copy semplice, accattivante, breve e chiaro.
    All’interno della tua landing page devi raccontare ai tuoi utenti di cosa parlerai durante il webinar.
    Segui queste regole per il tuo copy:
    Scegli un titolo e un programma accattivante (per suscitare curiosità)
    Usa un linguaggio semplice e chiaro (frasi brevi e parole semplici per stimolare la lettura)
    Crea piccoli blocchi di testo e non dilungarti (cerca di essere il più sintetico possibile)
  5. Inserisci più volte la call to action.
    Qualche utente è convinto già dal tuo annuncio pubblicitario e vuole iscriversi immediatamente.
    Altri invece hanno bisogno di conoscere il programma del webinar, di sapere chi sei, di pensarci su prima di lasciare i propri dati.
    Altri ancora ci ripensano fino alla fine e possono decidere di iscriversi all’ultimo momento.
    Non avere paura di ripetere più volte il form di iscrizione al tuo webinar: inseriscilo in cima alla tua pagina, nell’ultimo blocco e crea un pop up per chi vuole chiudere la pagina.
  6. Inserisci immagine e breve bio del relatore.
    Dedica una breve sezione della tua pagina per presentare il relatore: in questo modo aumenti il grado di fiducia percepito da chi atterra sulla tua pagina.
  7. Call to action e conversioni sono la cosa più importante.
    Iscriviti ora al webinar“. Il bottone che i tuoi utenti dovranno cliccare per iscriversi al tuo evento è l’elemento principale della tua pagina e ci devi dedicare tantissima cura.
    Deve essere ben evidente e distaccarsi dal resto della grafica: sperimenta diversi colori, diverse dimensioni e diverse forme.
    Ricorda sempre: una pagina che funziona bene non è necessariamente una pagina bella, ma una pagina che converte.
  8. Pensa prima al mobile!
    La tua landing page deve essere assolutamente perfetta se visualizzata da mobile. Assicurati che tutto funzioni bene anche sugli schermi piccoli!

Landing page: esempi e spunti

Il modo migliore per capire com’è costruita una landing page efficace è toccare con mano un esempio di pagina già ben collaudata.

Questa è la landing page del nostro prossimo webinar (13 settembre alle 14:00):

landing page

landing page

Se analizzi la struttura, puoi trovare facilmente tutti punti del vadevecum:

  • Testo semplice e accativante
  • Informazioni chiare e brevi
  • Data ben visibile
  • Informazioni importanti in cima alla pagina
  • Call to action ripetuta più volte
  • Uso di immagini
  • Perfetta leggibilità e funzionamento da mobile

Se vuoi dare un’occhiata all’intera costruzione della landing page, puoi farlo cliccando qui.

E naturalmente sei invitato al webinar!

Per una panoramica di diverse tipologie di landing page per i tuoi webinar, ti consiglio di leggere l’accurata analisi che trovi in questo articolo di InstaPage. 

Troverai tantissimi spunti e numerose idee da sperimentare!

E le landing page dei tuoi webinar a che punto sono?

Se vuoi qualche consiglio sulle tue landing page, puoi farlo all’interno della nostra community su Facebook interamente dedicata ai webinar: all’interno del Webinar Club puoi pubblicare le tue pagine e ricevere i feedback di tutto il team di WebinarPro e di chi, come te, ha deciso di organizzare i webinar per dare una svolta al proprio marketing!

 

 

E se devi organizzare webinar e non sai da dove iniziare, contattaci: possiamo aiutarti a creare landing page super efficaci!

The following two tabs change content below.
Laureata in Comunicazione, figlia di genitori, sorella di un fratello. Da sempre affascinata dal mondo della comunicazione digitale e web marketing, lavoro per renderla la mia professione. Ogni giorno un passo avanti mentre coltivo la musica, la scrittura, il cinema, le nottate in pigiama davanti alle serie tv e il trekking.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *