5 strategie per convertire i tuoi iscritti in partecipanti

La prima volta che ho preparato un webinar ero piena di aspettative.

Ho pensato ai contenuti, strutturato le slide, impostato la scaletta. E non appena ho cominciato a promuoverlo, il numero di iscritti è salito molto in fretta. Tutto sembrava perfetto.

Peccato che a fronte di un grosso numero di iscritti, i partecipanti non hanno raggiunto nemmeno il 20%.

Magari è capitato anche a te e hai rinunciato a fare webinar. Magari non ti è capitato ed è la tua paura più grande quando ti chiedi se organizzare webinar fa al caso tuo.

Quello che ti posso dire è che qualche mese dopo ho organizzato lo stesso identico webinar e il tasso di partecipazione è salito al 60%.

Cos’è cambiato? Ho applicato queste 5 strategie che ho studiato, sperimentato e affinato nel corso del tempo per convertire i miei iscritti in partecipanti.

 

partecipanti

 

#1 Bonus per i partecipanti

La strategia più semplice che puoi applicare da subito è comunicare fin dal momento dell’iscrizione che durante il webinar verrà dato un regalo riservato solo a chi sarà collegato.

Quale bonus? Puoi dare libero spazio alla creatività: un approfondimento del tema di cui tratti nel webinar, una guida in pdf, un link che riporti a del materiale video, le slide stesse del webinar che stai tenendo.

Non è importante il cosa (purché sia davvero di valore e utile!), ma il come e il quando comunicarlo: ti consiglio di esplicitarlo già dalla pagina di iscrizione al tuo webinar (vicino al bottone o il modulo per iscriversi) e in tutte le comunicazioni successive!

IMPORTANTE: scegliere la risorsa da dare come bonus è parte fondamentale di tutto il processo di progettazione del tuo evento! Se vuoi scaricare gratuitamente uno strumento che ti aiuti a preparare il tuo webinar, evento online o social live streaming tenendo sotto controllo ogni aspetto, puoi farlo da qui!

 

 

#2 Registrazione a pagamento

Quale miglior modo di convincere le persone a partecipare se non dare la registrazione del webinar solamente a pagamento?

In questo modo favorisci la partecipazione e allo stesso tempo dai valore ai contenuti che crei in quell'ora di diretta online.

IMPORTANTE:

Questa strategia funziona molto bene se già organizzi webinar e hai un buon seguito e un grande numero di iscritti: se devi cominciare ad organizzare eventi online e farti conoscere, per le prime volte è meglio utilizzare la registrazione come strumento gratuito di lead generation anche dopo la diretta.

 

#3 Reminder via e-mail

Non aver paura di scrivere ai tuoi iscritti! Ti consiglio di impostare la comunicazione e-mail con chi si iscrive al tuo evento in questo modo:

  • Una e-mail di conferma ad iscrizione appena avvenuta
  • Reminder una settimana prima del webinar
  • Reminder un giorno prima del webinar
  • Reminder un’ora prima del webinar

Elementi fondamentali di queste e-mail sono le istruzioni per partecipare al webinar nel giorno e ora stabiliti e ricordare che ci sarà un bonus riservato ai partecipanti.

La maggior parte delle piattaforme webinar permette l’invio automatico di queste e-mail con la possibilità di personalizzarle!

 

#4 Offerta dedicata

Molto simile alla strategia bonus per i partecipanti: se durante il tuo webinar vuoi proporre un tuo servizio o prodotto, pensare ad un’offerta dedicata solamente ai partecipanti può invogliare il tuo pubblico a seguirti in diretta.

Questa strategia funziona molto bene a queste condizioni:

  • Il servizio e prodotto che vendi è stato costruito sui bisogni del tuo pubblico.
  • Esattamente come per il bonus, devi comunicare fin dall’inizio che chi parteciperà al webinar riceverà un’offerta speciale!

 

#5 Documento fill in the blank

Last but not the least: una delle strategie più efficaci è quella del  documento fill in the blank.

Si tratta di creare un documento con spazi vuoti  da inviare a tutti gli iscritti e fornire la chiave e la spiegazione di come compilarlo durante la diretta.

Puoi ad esempio creare una checklist o una guida fornendo i punti chiave ma spiegando il contenuto di ogni step durante il webinar.

In questo incuriosisci i tuoi iscritti, dai loro un'idea concreta del lavoro che verrà fatto durante il webinar e stimoli la voglia di partecipare con un documento su cui loro dovranno agire attivamente.

 

Gli iscritti sono importanti, i partecipanti di più!

La gara a chi ha la lista di iscritti più lunga potrebbe non fare per te.

Se il tuo webinar è ben progettato e mirato ad una call to action precisa, è molto più importante che il tasso di conversione dei tuoi iscritti in partecipanti sia il più alto possibile. Quindi non concentrarti su avere centinaia di indirizzi e-mail: un numero contenuto ma ben convertito in partecipanti può fare al caso tuo.

Puoi applicare dal tuo prossimo webinar tutte le strategie che ti ho descritto: sperimentale e fammi sapere quale funziona meglio con il tuo pubblico!

Posso assicurarti che il tasso di partecipazione ai tuoi webinar subirà una svolta. La condizione è solo una: che i tuoi eventi online siano ben progettati in ogni loro aspetto (nei contenuti, nella scaletta, nella scelta del bonus, nella strategia di promozione).

PS

Se ti stai chiedendo qual è il numero ideale di partecipanti per avere un webinar di successo, guarda questo breve video.

The following two tabs change content below.
Laureata in Comunicazione, figlia di genitori, sorella di un fratello. Da sempre affascinata dal mondo della comunicazione digitale e web marketing, lavoro per renderla la mia professione. Ogni giorno un passo avanti mentre coltivo la musica, la scrittura, il cinema, le nottate in pigiama davanti alle serie tv e il trekking.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *