Perché e come usare gli hashtag nel Webinar Marketing

In questo articolo parlerò degli hashtag. Ti spiegherò cosa sono, come funzionano e come integrarli nella tua strategia di webinar marketing.

 

hashtag

Cos’è un hashtag

Chissà quante volte lo hai visto o ne hai sentito parlare. L’hashtag non è altro che una parola preceduta dal simbolo #, il cancelletto. Ad esempio, #webinar è un hashtag e si legge “hashtag webinar”. 

La parola hashtag nasce dall’unione del termine inglese hash, che vuol dire cancelletto, e tag, che significa etichetta. Tra poco entrerò più nel dettaglio, ma per ora lo dico così: lo scopo dell’hashtag è appunto quello di etichettare i contenuti, gli argomenti o i temi presenti su internet. Gli hashtag hanno avuto il boom grazie a Twitter, il famoso social media di microblogging diventato molto popolare anche grazie alla sua natura “partecipativa”: tutti gli utenti su Twitter possono cinguettare e condividere informazioni o opinioni su news, eventi e tutti i trend topic del momento. Ora gli # sono utilizzati ovunque. Ogni volta che navighi su Facebook, su Instagram ed anche sui Blog ti imbatti nelle etichette digitali. L’immediatezza e la facilità di utilizzo di queste etichette digitali hanno permesso la loro estrema diffusione.

 

A cosa servono gli hashtag

Noi siamo abituati ad etichettare tutto. Sin da piccoli, ci insegnano a classificare gli oggetti, gli eventi e le persone. Le cose buone da quelle cattive, quelle giuste da quelle sbagliate. Poi, quando siamo adolescenti, iniziamo ad etichettare a seconda dei gusti personali. Quando siamo ancora più grandi, poi ci accorgiamo che anche noi veniamo etichettati: non solo dalle persone che conosciamo, ma anche da chi non ci conosce. Ma perché? Etichettiamo per sistemare e dare un ordine alla realtà che ci circonda.

Ti torna? Lo stesso avviene anche nei Social Media. Nel mondo digitale, gli hashtag fanno da collante: uniscono tutti i contenuti che trattano dello stesso argomento o dello stesso tema. In questo modo, le persone interessate possono effettuare ricerche per categoria e vedere tutti i post, le immagini o i video inerenti all’argomento che stanno cercando. In sintesi, gli hashtag consentono ai marinai digitali di fare ricerche mirate e veloci, senza perdere tempo a setacciare tutti i contenuti del web alla ricerca della notizia o dell’informazione che interessa. Ma utilizzare gli hashtag non è vantaggioso solo per l’utente: la loro presenza in una strategia di marketing è molto importante. Ovviamente qui non parleremo di marketing in generale: il mio scopo è quello di farti entrare nella logica del Webinar Marketing e del Webinar Funnel, di cui trovi un assaggino qui.

 

Come si usa un hashtag?

Hai notato che ogni evento a cui partecipi ha un hashtag apposito? Che sia un convegno, un festival o un tour, ogni occasione ha il suo #. Ti sei mai chiesto il motivo? Per i lettori più markettari la risposta è ovvia. Grazie all’utilizzo delle etichette digitali prima, dopo e durante un evento

 

  • tieni sott’occhio le percezioni dei partecipanti 
  • aumenti la popolarità del tuo evento

 

Scommetto che fra questi due punti, il primo ti ha incuriosito di più! Quale strumento ti permette di controllare in tempo reale cosa postano gli utenti riguardo al tuo evento e quali sono le loro opinioni/osservazioni? Proprio l’hashtag: ti basta digitare il tuo tag digitale nella barra di ricerca di un Social Media per vedere tutti i post che lo contengono! Puoi intervenire in caso di pareri negativi e fare piccoli accorgimenti in base alle preziose osservazioni degli users. Non solo: monitorare la reazione dei partecipanti del tuo evento sui Social ti permette di commentare, mettere likes e ricondividere i vari contenuti, aumentando l’engagement. Ed ecco che entra in scena anche il secondo punto: grazie all’engagement, la popolarità del tuo evento salirà alle stelle (o quasi).

Ciò che ti ho raccontato fino ad ora non vale solo per gli eventi del vivo, anzi. Il tag digitale è sempre più usato anche con gli eventi online. Non parleremo di come utilizzare gli hashtag su Facebook, Instagram o Twitter (puoi trovare informazioni qui, qui e qui), ma ti dirò come poterli incorporare nella tua strategia di webinar marketing.

 

hashtag

Photo credit: oggin on VisualHunt.com

 

Ecco perché dovresti integrare la tua strategia di Webinar Marketing con gli hashtag

A prescindere da quale sia lo scopo del webinar (o della serie di webinar) che stai organizzando, avere un’etichetta digitale che unisca i tuoi eventi online è una mossa intelligente. Perchè? Oltre a tutti i motivi che ho scritto fino ad ora, con gli #

  • raccogli le impressioni e le domande dei partecipanti
  • dai popolarità al tuo evento

Come prima, questi due punti sono collegati. Stimolando i tuoi partecipanti ad utilizzare il tuo hashtag (magari durante la diretta del tuo webinar) puoi rispondere alle domande anche dopo il webinar: in questo modo non trascuri chi ha potuto guardare solo la registrazione e, pertanto, non ha potuto intervenire live. Se invece stai erogando un corso in più webinar, puoi chiedere ai partecipanti di postare le loro domande sui Social usando l’hashtag specifico: in questo modo hai tempo di cercare i contenuti che contengono il tuo hashtag e raccogliere tutte le domande e discuterle in un webinar apposta alla fine del corso.

 

Vuoi creare il tuo hashtag?

A prescindere da quale sia lo scopo del tuo evento, l’hashtag deve avere caratteristiche ben definite. Non ci sono le regole per creare un hashtag perfetto. L’importante è che sia

 

  • Breve. In alcuni contesti, il numero di caratteri che un utente ha a disposizione solo limitati; l’hashtag breve lascia più spazio al contenuto postato dai tuoi partecipanti.
  • Semplice. A causa della brevità, non di rado si vedono tag digitali incomprensibili e apparentemente senza senso. Poniamo il caso che stai organizzando un corso online sulla scrittura creativa per il marketing. Il tuo tag non può essere #scrttcreatmkt2018: è difficile da scrivere e facile da sbagliare! L’hashtag deve essere efficace e non portare ad errori di battitura. In questo caso, l’# potrebbe riportare il nome o lo slogan del corso.
  • Facile da ricordare.Se il tuo # è breve e semplice, sarà anche facile da ricordare. Verrà usato abitualmente dagli iscritti ai tuoi webinar.

Fai tesoro di questi consigli. Inizia ad utilizzare gli hashtag nella tua strategia di webinar marketing e fammi sapere come va!

The following two tabs change content below.

Vanessa Migliano

Sono laureata in Comunicazione e la mia passione è il Digital Marketing. Adoro imparare, studiare, curiosare. Quando non assisto ad un webinar, leggere e cucinare sono i miei hobby preferiti, insieme alle serie tv e agli animali. I miei colleghi ti diranno che sono un po’ sbadata e un po’ pignola.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WebinarPro srl | Partita IVA: IT 09 28 85 00 961 | Numero REA: 2081498 | Sede Legale: Via C. Finocchiaro Aprile 14, Milano| Mail: segreteria@webinarpro.it | T: 0240700515 | M: 3938104017

Condizioni di vendita | Policy della privacy

Scopri le tappe del nostro Tour!

  • Posti limitati.

    The following two tabs change content below.
    Laureata in Comunicazione, figlia di genitori, sorella di un fratello. Da sempre affascinata dal mondo della comunicazione digitale e web marketing, lavoro per renderla la mia professione. Ogni giorno un passo avanti mentre coltivo la musica, la scrittura, il cinema, le nottate in pigiama davanti alle serie tv e il trekking.