Articoli

Facebook Ads, 3 consigli per far iscrivere le persone ai tuoi webinar

Le Facebook Ads possono essere uno dei tuoi migliori alleati per far iscrivere utenti ai tuoi webinar, proprio perché ti permettono di raggiungere persone profilandole per tantissimi criteri, in base agli interessi, caratteristiche demografiche, comportamenti di quello che dovrebbe essere il tuo pubblico.

Ma come far sì che siano un investimento e non uno spreco di soldi?

 

 

Eh sì, perché è incredibilmente facile sbagliare creatività, audience, messaggio o semplicemente non aver abbastanza dimestichezza con le dinamiche di questo potentissimo strumento e finire con l’aver speso tanto denaro per poi raccogliere 4 iscritti di numero, magari nemmeno poi tanto qualificati.

Ecco 3 consigli per fare Facebook Ads che funzionano:

1. Seleziona con cura le persone alle quali potrebbe essere effettivamente utile il tuo webinar

Magari avrai la tentazione di voler raggiungere “tutti gli uomini tra i 18 e i 35 anni che vivono in Italia” pensando che così avrai più possibilità di riuscita o forse “tutte le donne tra i 35 e i 50 anni interessate al marketing”, ma la verità è che più sei pertinente con i reali bisogni/desideri delle persone alle quali mostri i tuoi annunci, maggiori sono le possibilità di portare a casa dei risultati. Chiediti quindi: quali libri legge il mio potenziale cliente? Quali interessi, comportamenti lo caratterizzano? Ho dei competitor di cui potrebbe essere fan? Quali caratteristiche demografiche lo differenziano? La fase di analisi e ricerca di tutti gli elementi che possono comporre il ritratto del tuo cliente è fondamentale, se sbagli questo, sei troppo generico o troppo restrittivo hai già almeno il 40% in meno di possibilità di avere buoni risultati.

Un consiglio? Parti da chi già ti conosce o ha espresso un interesse nei confronti della tua attività, con i Pubblici Personalizzati.

2. Scegli con attenzione il messaggio che vuoi dare

Se selezioni il pubblico giusto, ma non riesci a dargli un messaggio rilevante, che faccia venir voglia di approfondire e scoprire ciò che offri, non funziona. Ecco perché devi assolutamente ragionare molto e bene sul messaggio che andrai a utilizzare e fare in modo che parli alla testa, alla pancia, al cuore della tua audience. Il tuo/tuoi webinar quali problemi risolvono? A quali bisogni rispondono? Emerge nella landing page che invita ad acquistarlo/i? E nel testo delle tue Facebook Ads?

Non limitarti a focalizzare l’attenzione dell’utente sui motivi “razionali” per acquistarlo, ma vai oltre, punta anche sulle aspirazioni, sui desideri che può soddisfare; aiuterà il cliente a sentirsi un professionista più preparato? Ad avvicinarsi all’ideale di persona che vuole essere? A stare meglio? Comunicaglielo!

3. Al di là delle tue impressioni: sono i dati e i risultati dei test che contano

A bocce ferme non puoi sapere se “funziona meglio” la fascia di età 24-35 o 36-45, se l’immagine con l’illustrazione o quella con il team, il testo che fa leva sulle aspirazioni o quello sui risultati, il posizionamento mobile o desktop, devi testare per saperlo e non dare mai niente per scontato. Sono i dati che contano e senza validare quelle che sono le tue impressioni con dei test (“secondo me l’imprenditore si riconosce di più in una foto di un uomo in giacca e cravatta”) perdi l’occasione non solo di imparare molto sui tuoi potenziali clienti, ma anche di risparmiare un bel po’ di soldi, investendo su elementi che funzionano meglio. Ricordati sempre di testare almeno 1 o 2 elementi prima di buttare tutto il budget “su un solo cavallo”!

Quella del Facebook Advertising non è una scienza esatta, per cui devi provare, fare esperienza, spesso errori per capire cosa funziona e cosa no per la tua realtà, quindi inizia un passo alla volta e ricorda: il successo su Facebook è dato dall’incontro tra il messaggio giusto, la persona giusta e il momento giusto!

Come fare il pieno di iscritti: cosa imparerai?

Me lo sarò sentita chiedere almeno una cinquantina di volte. Via mail, al telefono, durante la regia di un webinar.

C’è una domanda che tutti voi, almeno una volta, mi avete fatto.

Come faccio a portare iscritti al mio webinar?

Bella questione: le risposte possono essere infinite e possono anche spaventare.

Sarò mai in grado di popolare i miei eventi online?

Ho riordinato le idee e messo in tavola tutte le cose che ho imparato dall’esperienza di questi anni. E per trasmettervele non ho pensato a niente di meglio di un webinar.

Voglio insegnarvi metodi semplici, applicabili fin da subito e pratici per trovare la propria nicchia e trasformarla in spettatori entusiasti.

Di cosa parlerò?

Webinar: come, cosa e perché

Perché ci sono webinar senza pubblico?

La risposta è semplice: perché si tende a pensare al pubblico prima di pensare al webinar.

Prima di tutto devi avere un obiettivo: qualcosa di piccolo e concreto, un sotto-obiettivo di qualcosa di più grande.

Dal tuo obiettivo crei l’idea, l’argomento e la tua scaletta.

Solo alla fine, puoi costruire un titolo accattivante. 

A questo punto hai deciso su cosa fare il tuo webinar e come organizzarlo, ora non ti resta che decidere data e ora in cui lo terrai. 

E una volta comunicata data e orario, non deve cambiare: il rischio di perdere partecipanti è molto alto.

Sei quasi pronto per poter iniziare a pensare al tuo pubblico, ma mancano ancora un paio di elementi fondamentali. Te ne parlerò approfonditamente questo venerdì alle 11:00 durante il webinar Come fare il pieno di iscritti e spero davvero di incontrarti. Se non ti sei ancora iscritto, puoi farlo da questa pagina.

Come promuovere il tuo webinar

Hai pensato profondamente al tuo webinar, tutto è pronto e ben pianificato. Ora puoi pensare al tuo pubblico. 

Un’anticipazione per te: ti spiegherò come portare iscritti con una sola settimana di promozione.

Ti racconterò di tre canali di promozione:

  • Creare e-mail efficaci

Con l’e-mail puoi comunicare in modo diretto con tantissime persone contemporaneamente, persone che già ti conoscono e hanno solo bisogno di essere “attratte” dalla tua proposta.

Per questo ti parlerò dell’oggetto della mail, del testo, dell’uso delle immagini. E dell’importanza dei reminder.

  • Gli elementi indispensabili per fare advertising

Una settimana di advertising ben fatto su Facebook ti permette di raggiungere potenziali clienti interessati ai tuoi argomenti.

Con un breve orientamento di base su come funziona l’advertising di Facebook (scelta dell’obiettivo, scelta del pubblico, scelta dell’immagine e del testo) potrai ottenere da subito i primi risultati.

  • Il posizionamento organico 

E-mail ed advertising non sono tutto: puoi raggiungere pubblico interessato sfruttando il tuo sito, il tuo blog, le tue pagine e profili sui social.

Quali pagine creare e come creare traffico attorno al tuo evento? Te ne parlerò Venerdì.

Da iscritti a partecipanti: i trucchi del mestiere

Voglio rovinarmi: ti racconterò di un paio di trucchetti che ho sperimentato per aumentare ulteriormente il volume di iscrizioni e di partecipazione.

Ma questi non te li anticiperò qui. Voglio lasciarti con la curiosità fino a Venerdì: iscriviti e partecipa, ti aspetto!

Pre-Webinar: una risorsa incredibile. E un esempio pratico!

La domanda chiave del Pre-Webinar: come aumentare i partecipanti?

aumentare partecipanti webinar

Certo perchè ci stai mettendo l’anima e hai solo un momento per aumentare il numero dei tuoi partecipanti prima di un webinar: prima del webinar!

Vogliamo mostrarti una semplice strategia che può in molti casi aiutarti a trovare nuovi partecipanti ai tuoi webinar, soprattutto se sono inseriti in un modello Premium o, comunque a pagamento, come nel caso dei corsi e dei percorsi formativi.

Il concetto di Pre-Webinar

Immagina di avere contenuti esclusivi da trasmettere ad un gruppo relativamente ristretto di partecipanti, magari all’interno di un percorso eslcuivo, chiuso e a pagamento.

Il PreWebinar è costituito da tutto ciò che avviene prima dell’evento dal vivo (o della serie di eventi) e qui vogliamo includere questo particolare strumento non solo di comunicazione, ma anche di promozione.

Da dove partiamo?

Semplice da alcune considerazioni:

  • Molti potenziali partecipanti non ti conoscono e non sanno chi sei
  • Esiste sempre una certa diffidenza nei confronti degli eventi gratuiti
  • L’assaggio di quello che puoi offrire permette a molti di decidere se vogliono davvero partecipare!
  • La logica Freemium è molto efficace anche e soprattutto per i Webinar

Quindi come puoi aumentare il numero di partecipanti al tuo percorso Premium?

anteprima webinar

La Preview: aperta a tutti!

La soluzione è abbastanza semplice: prima dell’evento vero e proprio puoi aprire le tue stanze virtuali a tutti coloro che possono essere interessati e che vogliono accedere, in forma gratuita, ad almeno una parte dei contenuti esclusivi che hai da offrire loro.

preview webinar

La Preview ha alcune caratteristiche:

  • Deve essere aperta a tutti
  • Deve essere gratuita
  • Ti deve permettere di tenere traccia di chi è interessato (ad esempio con il suo indirizzo mail)
  • Deve offrire davvero un’anteprima stimolante e motivante di quanto avverrà nel Webinar gratuito
  • Deve avere un margine di tempo sufficiente per permettere alle persone di decidere se accedere al percorso completo
  • Può anche non contenere un vero e proprio Pitch di vendita
  • Può essere considerata come un micro-funnel a sé stante

webinar free

 

Un esempio di Preview: ecco l’invito!

Come sai si sta tenendo in queste settimane la serie di eventi formativi del corso Webinar Starter, il livello base della Webinar Academy.

Abbiamo deciso di avviare un Preview per tutti gli incontri del pomeriggio.

Come funziona? Semplice: ti iscrivi agli eventi gratuiti e hai una buona mezz’ora di formazione gratuita sui temi del giorno!

Non è solo un momento per conoscere la Webinar Academy, ma un’ottima occasione per:

  • Essere consapevole delle criticità e problematiche dell’organizzazione degli eventi online dal vivo
  • Conoscere strumenti, metodologie, strategie formative e comunicative da utilizzare online
  • Assaggiare un diverso modo di condurre e gestire webinar, riunioni online, aule virtuali e videoconferenze
  • Avere un esempio pratico di Pre-Webinar e Preview

 

anteprima webinar gratuita

Il Webinar Marketing che non c’è!

webinar marketing

Parlare di Webinar Marketing in Italia è un po’ come parlare di voli nello spazio attorno agli anni Settanta: si faceva, ma sembrava una cosa ancora lontana, impossibile, ma che già esisteva!

E lo dico a ragion veduta, considerando alcune osservazioni che ho fatto durante l’estate e che mi convincono sempre più che dobbiamo ancora compiere molta strada.

Webinar Marketing Boh!

Per lavoro e per passione amo seguire tutto ciò che ha qualcosa da spartire con il tema di cui sono maggiormente esperto: videoconferenze, webianr, webmeeting e aule virtuali dal vivo. Quello che capita è che per vedere come altri utilizzano il contenitore devi anche assaggiare il contenuto.

Così mi capita di seguire Webinar di tutti i tipi, prevalentemente in inglese, ma ogni tanto anche in Italiano.

Quando si parla poi di altre aree confinanti con il tema, mi accorgo che l’attenzione aumenta e la partecipazione diventa obbligatoria!

Così, nel corso del 2013 ho seguito indicativamente una ventina di eventi/percorsi/congressi/meeting sia in presenza che online specificamente sul tema del Marketing, del SEO/SEM, dell’Advertising, della comunicazione online, del presente e del futuro del WEB. Eventi di altissimo livello, completi, con sfumature tematiche di approfondimento e di qualità! Quindi parliamo del top!

Ecco il risultato:

Tranne in un caso, nessuno parla di Webinar Marketing

Quell’unico caso è stato il nsotro intervento nella Settimana della Formazione organizzato da Giorgio Taverniti e dal suo Team!

Webinar Marketing: ha un futuro?

come fare webinar marketingSenza voler fare i catastrofisti, possiamo però partire da una constatazione più semplice. Il Webinar Marketing ha un presente?

Direi di sì: se lasci il tuo indirizzo “ad minkiam” in tutti le landing page che ti promettono di diventare ricco e famoso grazie al web marketing, ti troverai prima o poi in contatto con decine di maghi e guru del web che usano il Webinar per fare Marketing. Forse, questa cosa si chiama… Webinar Marketing?

Quindi, il Webinar Marketing è approdato in Italia da un bel po’. Forse sono poche le persone che sanno cosa stanno facendo (o almeno che sono in grado di attrribuire alla loro attività la giusta etichetta?). Oppure si tratta di una cosa che si fa, ma che non si nomina? Strano, succede solo con il porno!

Michel Foucault diceva più o meno che le cose iniziano ad esistere quando iniziamo a nominarle. Ma se non le nominiamo, davvero non esistono?

Poi, veniamo alla domanda sul futuro del Webinar Marketing: se ha un presente è ancora più vero che sicuramente il Webinar Marketing ha un futuro!

La potenza, la diffusione e la famigliarità che ogni giorno riscontriamo con la tecnologia ci porta sempre più a usarla come strumento quotidiano e così come la televisione ha portato le televendite, così la rete porterà il Webinar Marketing (soprattutto per una delle ragioni che riportiamo nell’ebook “Webinar: 10 cose che non ti hanno detto (e che devi sapere subito)” che puoi scaricare gratuitamente da qui.

Dove si nasconde il Webinar Marketing?

Webinar Marketing Lewis HowesQuando ho scritto il libro “Webinar Marketing“, l’unico titolo che riportava le stesse due parole nel titolo (ovvero Webinar e Marketing) era quello di Lewis Howes, ovvero Ultimate Webinar Marketing Guide, che ha ispirato e tuttora ispira moltissimi professionisti dei Webinar, un personaggio che ritengo essere veramente il punto di riferimento nel settore in ambito internazionale!

La maggior parte dei libri sul tema del Webinar si concentrano sul come farli, mentre Lewis punta sulle strategie di comunicazione.

Dopo la pubblicazione del mio libro introduttivo, poi ho scoperto almeno altri tre o quattro titoli decenti, professionali e completi.

Ma anche a livello internazionale, c’è davvero poco sull’argomento. O, almeno, c’è davvero poco di soddisfacente per chi non vuole un white paper creato col copia e incolla da quattro o cinque pessimi post di altri!

Come mai? Lo ammetto: non conosco la risposta!

I segreti del Webinar Marketing? No, il Webinar Marketing che si nasconde!

I segreti del Webinar Marketing? No, il Webinar Marketing che si nasconde!

So per certo che ogni giorno incontriamo un cliente che vuole fare Webinar Marketing (ma non lo sa!).

Ogni giorno qualcuno ci chiede consigli su come sfruttare il webinar nella promozione, nella comunicazione e nel lancio di servizi e prodotti, nel reperimento di nuovi contatti e nell’utilizzo di questo strumento per comprendere meglio il mercato. E… come si chiama questa cosa?

Iniziamo a parlare del Webinar Marketing!

Voglio concludere questa riflessione del tutto personale con un invito a tutti coloro che riescono a smuovere masse oceaniche di persone interessate al Social Media Marketing, al SEO, all’Advertising, al Web Marketing in genere, al Personal Branding e alle Digital PR.

Un invito esplicito: includete questo tema nei vostri palinsesti! Fate in modo che le persone inizino a capire che esiste questo mondo e facciamo tutto il possibile perchè si diffonda una vera cultura del Webinar e del suo uso nel Marketing.

AMAZING

Ne possiamo giovare tutti in qualità: più se ne parla, più si diffonde come strumento, meno avremo pantofolai che si improvvisano guru, meno avremo noiose presentazioni create sullo stampo degli americani e più si diffonderà l’esigenza di qualità non solo di quantità e di freemium anche nel settore del Webinar Marketing.

E se questo post ti ha fatto arrabbiare e vuoi dire la tua, bene! Significa che possiamo iniziare a confrontarci sul tema!

 

Accetti la sfida?

 

 

E se vuoi leggere l’unico titolo in italiano sul tema ti consiglio il mio “Webinar Marketing”: non ti cambierà la vita, te lo garantisco, ma ti può chiarire le idee sulle basi del Webinar per il Marketing e del Marketing per il Webinar.

In questo post sul libro “Webinar Marketing” ti spiego cosa significa questo binomio.

E se ti piace, ricordati di lasciare un commento e una recensione: sono indispensabili per gli altri lettori e per tutti coloro che sono interessati al tema!

 

Webinar Marketing: fare marketing con il webinar

 

 

Piattaforma Webinar: perchè è l’ultimo dei problemi!

strumento software piattaforma webconference videoconferenza online gratisLa piattaforma per realizzare aule virtuali, videoconferenze, riunioni online e webseminar sembra essere sempre il focus: chi vuole organizzare un evento online si pone subito il problema di quale piattaforma o software webinar adottare.

Ma prova a pensarci:

Hai voglia di fare un viaggio, sai già che sarà un viaggio on the road, in macchina.

Cosa è più importante: la vettura con cui viaggerai o le tappe del viaggio? La qualità delle gomme e dell’asfalto, o i posti da vedere e le cose da fare?

Eppure, tutto va nella direzione opposta. E ora ti spieghiamo perchè!

Quando ti metti dall’altra parte

Abbiamo seguito un Webinar di un importante distributore di una delle piattaforme più diffuse (e per noi la migliore in assoluto!) perchè volevamo conoscere meglio la loro piattaforma per classi virtuali, webmeeting e conferenze online.

Eravamo, quindi, semplici partecipanti per una volta, non consulenti o formatori ed eravamo collegati perchè davvero interessati all’argomento, non per studiare il modo di condurre eventi online.

Come è andata?

 

O R R I B I L E !!!

come rendere noioso un webinar

Uno dei peggiori Webinar a cui abbiamo mai assistito!

Esattamente l’opposto di quello che insegnamo nei nostri corsi!!!!

Ecco l’elenco di ciò a cui abbiamo assistito (e siamo stati pure buoni!):

 

  • Nessun tipo di accoglienza
  • Nessuna introduzione/preparazione/warm up
  • Nessuna presentazione dell’agenda
  • Pessimo uso dei sondaggi, buttati a caso, senza nessun tipo di collocazione nella struttura
  • Audio orribile, metallico, inascoltabile, con il sottofondo delle altre persone nell’ufficio
  • Nessuna webcam: una voce anonima, impersonale, fuori campo che condivide lo schermo
  • Ritmo da videotutorial della peggior specie
  • Nessun tipo di interazione “vera” con i partecipanti
  • Nessun vero legame con i partecipanti

 

Perchè la piattaforma webinar non garantisce un buon risultato

coinvolgere durante una videoconferenzaChi organizzava l’evento, come abbiamo scritto, è un distributore di Piattaforme Webinar, quindi espertissimo dello strumento. Sa dove cliccare, sa come configurare lo spazio web , sa come attivare le principali funzioni.

Insomma, possiamo dare per scontato che per loro la piattaforma sia un problema già risolto!

Gli manca tutto il resto: capacità di conduzione, entusiasmo, passione, capacità di comunicare, capacità di coinvolgere, capacità di insegnare, formare e favorire l’apprendimento.

E’ per questo che nei nostri corsi (scrivici se vuoi avere maggiori informazioni) puntiamo prima di tutto sulla progettazione e sulla capacità di gestire l’evento dal vivo: solo quando sai presentare (e, prima, progettare!) un Webinar, ti devi porre il problema di quale sarà lo strumento più adatto alle tue esigenze.

 

La piattaforma webinar può essere un freno, se…

Il Webinar è fondamentalmente un PromoWebinar, un Webinar per il Marketing di un prodotto, in questo caso la piattaforma.

Ora, se la piattaforma che permette di erogare l’evento nonr appresenta un vero problema,

piattaforma per videoconferenze aula virtualeLa qualità della presentazione deve essere altissima, perchè qualcuno acquisti per mezzo di un Webinar. L’esperienza deve essere avvolgente, coinvolgente, trainante, entusiasmante, sbalorditiva, esplosiva! Ci vuole un tocco di eleganza, una giusta dose di humor, un pizzico di sfacciataggine.

E non sono doti che si acquistano al supermercato, come del resto la piattaforma: in pochi click hai il tuo software webinar in mano, cosa ci farai?

D’altra parte, la piattaforma può diventare un freno: se sei convinto che un Webinar sia fondamentalmente la piattaforma, sottovaluterai l’importanza dei materiali, delle slide, della scaletta, del climax da creare, del ritmo, della personalità.

Se nella tua prospettiva, il Webinar è fondamentalmente una trasmissione tecnica di informazioni, stai sottovalutando l’elemento più importante: TU.

Cosa abbiamo imparato da questa esperienza.

Abbiamo avuto ulteriore conferma che chi punta l’attenzione solo ed esclusivamente sul software o sulla piattaforma per erogare eventi online, sbaglia di grosso! L’efficacia di un evento viene da altro, non dalla tecnologia.

Come sempre, e l’abbiamo imparato negli ultimi 15 anni di esperienza nel settore, la tecnologia è uno strumento, non un fine!

Prima capisci questo meccanismo, prima otterrai straordinari eventi dal vivo, a cui associare orgogliosamente la parola Webinar!

piattaforma per fare webinar gratis

E tu? Quali esperienze negative e terribili hai vissuto in questo ambito?

Vuoi raccontarci la tua esperienza per farne tesoro e imparare dagli errori altrui (e anche nostri, perchè no?)?

Webinar Marketing

Webinar Marketing.

Oppure Webinar + Marketing? O, ancora, Webinar & Marketing!

La combinazione delle due parole è molto potente ed efficace: Webinar Marketing, ossia l’utilizzo del webinar per far emarketing e,allo stesso il marketing del webinar.

E’ strano, ma alla fine non sono molti che ci hanno pensato, o perlomeno, non quanti ci si potrebbe aspettare.

Come sappiamo quando si sviluppa e diffonde uno strumento, ci sono settori del mercato che velocissimamente ne approfittano, ne colgono le opportunità e si lanciano nella sperimentazione. Ne abbiamo un esempio con tutti i Social Network: a seconda della tipologia di attività o tematica affrontata, diversi contesti organizzativi si sono subito lanciati per sfruttarne il potenziale e sperimentarne subito i risultati.

lanciarsi webinar marketing

Con il Webinar sta accadendo ormai da diverso tempo la stessa cosa:

  • Chi fa Formazione lo sta sperimentando – forse troppo timidamente – per organizzare corsi di qualità, riducendo al minimo le spese di trasferta.
  • Chi fa Comunicazione si avvicina al Webinar per sperimentare nuovi modi per entrare in contatto con persone che prima non riusciva a raggiungere
  • Chi organizza Eventi si sta avvicinando ormai da tempo (ad esempio con il Live Tweeting) a strumenti per creare un ponte virtuale tra la presenza in un luogo fisico e la partecipazione online
  • E chi fa Marketing?

 

Webinar Marketing: forse non ci avevi ancora pensato!

Come per molte altre cose, in Italia arriviamo con un po’ di ritardo: ciò che ormai  è diffuso, consolidato e ampiamente entrato nella norma e nella consuetudine negli  Stati Uniti o in Australia, qui in Italia sta iniziando a muoversi, ma come?Webinar Marketing

Il Marketing ha subito colto la potenzialità del Webinar per comunicare in modo veloce ed efficace a molte persone, in almeno due direzioni: quella tradizionale, ossia parlare, descrivere, raccontare, spiegare e quella più innovativa, ossia ascoltare, monitorare, sentire, lasciare esprimere, far costruire al partecipante.

E se cerchi nei diversi Social Media a cui hai accesso, osserverai che Free Webinar, Webinar Gratuito, e combinazioni analoghe sono sempre più diffuse. Si direbbe quasi che chiunque si può mettere a fare Webinar!

In realtà non è così, come diciamo anche nella guida “Webinar: Dieci cose che non ti hanno detto” che viene regalata agli iscriti a WebinarPro.it (iscriviti!), non è nè immediato nè sempre semplice progettare, realizzare e riempire un webinar per fare marketing (e non solo).

 

Come fare Webinar Marketing?

Il Webinar Marketing si muove in due direzioni: Il Webinar per il Marketing e il Marketing per il  Webinar.

Webinar Marketing e Marketing del Webinar

Si perchè possiamo usare il Webinar come strumento di Marketing e possiamo invece usarlo come prodotto.

Per fare Webinar Marketing hai fondamentalmente un percorso guidato costituito da alcuni passaggi quasi obbligati:

  • Capire quale tipologia di Webinar è più adatta alle tue esigenze
  • Studiare dai campioni (come si suol dire!) e imparare bene l’Arte dei Webinar
  • Preparare il terreno e raccogliere partecipanti e potenziali interessati
  • Sfruttare il Webinar come strumento di comunicazione
  • Coltivare la tua community

 

Come imparare a fare Webinar Marketing?

conferenze online e webinar nel marketingQualche tempo fa, insieme a Fabio Ballor, abbiamo iniziato ad approfondire questi aspetti e ad usare il Webinar in entrambe le direzioni, costruendo una vera e propria professionalità.

Nel corso degli ultimi mesi abbiamo distillato alcune soluzioni, studiato alternative, imparato moltissimo dai Guru del Marketing ed è nato Webinar Marketing, un libro di una settantina di pagina che introduce il tema del Webinar sia come strumento che come prodotto del Marketing.

Non vuole essere una guida definitiva, ma il primo assaggio per le persone che vogliono avvicinarsi a questo mondo e sfruttare la potenza di uno strumento che sta prendendo sempre più piede accanto alle tradizionali formule di SEM, SEO & Co.

Raccoglie soprattutto la visione strategica del Webinar come strumento di comunicazione e promozione, concentrandosi sugli aspetti più progettuali e operativi, piuttosto che tecnici.

Ad esempio, non è questo il libro per scegliere la piattaforma webinar più adatta alle tue esigenze (sic!), ma ormai sai anche che questa è l’ultima scelta. Tuttavia, è il libro giusto per capire i diversi modelli di Webinar Marketing, per comprendere come adattare questo strumento alle tue strategie complessive e come sfruttarne il potenziale per i tuoi servizi, i tuoi prodotti, il tuo personal branding o il posizionamento aziendale.

Chi può fare Webinar Marketing?

Potenzialmente tutti! Il Webinar Marketing è adatto a tutto ciò che può essere promosso, lanciato, condiviso, comunicato, posizionato e spiegato online.webinar-come-iniziare

Qualche esempio?

  • Servizi online
  • Software
  • Corsi e consulenza
  • Percorsi ed eventi formativi
  • Corsi ed eventi in presenza
  • Soluzioni consulenziali create ad hoc

Praticamente chiunque debba presentare, promuovere, lanciare qualcosa di condivisibile con le altre persone. Potente no?

Gli unici requisiti minimi sono la capacità di progettare e condurre un wbeinar, le competenze in termini di lancio commerciale e vendita, le conoscenze approfondite del prodotto o servizio promosso e tutto ciò che ha a che vedere con la tecnologia utilizzata nelle tradizionali conferenze online.

 

Dove acquistare Webinar Marketing?come fare webinar marketing

Webinar Marketing è reperibile in tutti gli store digitali e costa meno di un capuccino! 🙂

Per scegliere il tuo store preferito, vai direttamente sul sito dell’Editore Edida (un progetto di Stefano Angelo e Lamberto Salucco) dove stiamo sviluppando la collana Webinar Academy.

Lì potrai scegliere il formato e lo store.

 

Un assaggio del libro Webinar Marketing

Qui sotto abbiamo inserito un assaggio del libro, esattamente come lo leggerai dal tuo e-reader o dal tuo tablet.

Questi sono i titoli delle diverse sezioni:

  • Prefazioneindice del libro del libro Manuale Pratico del Relatore 2.0
  • Uno strumento, due direzioni
  • Il Promo-Webinar
  • Una premessa importante
  • I requisiti minimi: cosa ti serve per iniziare a lavorare con i Webinar nel Marketing
  • Il Webinar per il marketing
  • Gli obiettivi di un Webinar per il Marketing
  • Le caratteristiche dei Webinar per il Marketing
  • I modelli di Webinar per il Marketing
  • Contenuti di valore: il mondo degli InfoProdotti
  • Il Marketing per il Webinar
  • Che tipo di Webinar puoi proporre?
  • Come funziona il Marketing per il Webinar
  • Etica del Webinar Marketing: l’aspetto più importante!
  • Il nostro Media Toolkit: per documentarti e continuare a imparare con meno di 30 Euro!
  • Mini bibliografia essenziale

 

webinarmarketingcontenuti

La versione per IPad del Libro Webinar Marketing. C’è anche per Kobo, Kindle e, se proprio vuoi, pdf!

 

Buona lettura e ricorda: lascia un tuo feedback, sia in questa pagina che nella pagina dello store in cui lo acquisterai!

E’ fondamentale per permetterci di migliorare continuamente!

Anteprima Esclusiva del Libro Webinar Marketing

Dopo la pubblicazione del nostro ultimo e-book “Manuale Pratico del Relatore 2.0“, disponibile in tutti gli store principali online (come, non l’hai ancora scaricato?), abbiamo lavorato ad un nuovo libro, molto corposo e dal tema sicuramente interessante per moltissime persone.

WEBINAR MARKETING

Webinar Marketing il libroE’ un testo che non possiamo definire rivoluzionario (peccheremmo di presunzione!), ma sicuramente fondativo, nel senso che pone le basi per un po’ di ragionamenti fatti con la testa e non con semplici slogan o azioni di banale marketing.

Ci spieghiamo.

Il Webinar viene usato nel marketing in moltissimi modi e solo alcuni di essi sono noti al pubblico degli appassionati di conferenze online e seminari online. E noi lo sappiamo bene, visto che siamo praticamente il primo blog italiano completamente e interamente e amorevolmente e appassionatamente dedicato a Webinar, WebConference e WebMeeting.

In particolare, le formule più diffuse di Marketing Webinar sono forse le più scontate, quelle basate sul sensazionalismo, sul semplice posizionamento, sulla suspense e sulle esclusive!11746351_s

Nulla si dice dei contenuti, della progettazione dell’evento, del come viene effettivamente realizzato. Nulla viene accenato sul modo di rendere l’evento unico, di integrarlo con una campagna di marketing ad hoc, di fare in modo che il Webinar sia si un’amplificatore, ma soprattutto uno strumento concreto di comunicazione e di formazione.

Con queste idee in mente abbiamo sviluppato questo libro, che sarà esclusivamente digitale, che a noi piace molto e che sarà disponibile in tutti gli store digitali entro questa settimana (stavolta non gratuitamente!).

Il libro Webinar Marketing, ti spiega un po’ di cose che facciamo quotidinamente nel nostro lavoro, svelandoti, diverse strategie e strumenti per applicare il Webinar alle tue esigenze promozionali, di posizionamento, di vendita. E non solo.

 

Il libro Webinar Marketing, tra le altre cose, parla di:Il libro Webinar Marketing

  • I due tipi diversi di Webinar Marketing
  • Cos’è e come funziona il Promo-Webinar
  • I Requisiti minimi: cosa ti serve per iniziare
  • Le caratteristiche peculiari per il Webinar per il Marketing
  • I diversi modelli di Webinar  per il Marketing
  • Le tipologie di contenuti per il Webinar
  • Il Webinar Funnel (totalmente esclusivo e in anteprima: l’abbiamo inventato noi!!!)

 

Solo per pochi giorni, e non sappiamo davvero per quanto*, a partire da mezzogiorno, sarà disponibile per i soli iscritti a WebinarPRO.it in versione preview (per intenderci, non quella del tutto definitiva, che verrà ultimata in questi giorni).

 

Per accedere a questo privilegio unico e per un tempo limitatissimo*

è sufficiente

registrarti a WebinarPRO, cliccando qui!

 

* Non sappiamo per quanto tempo veramente: se l’Editor termina il lavoro mentre stiamo scrivendo questo post, sarà disponibile per pochissimi minuti, o forse al massimo per qualche ora!

Il tempo che venga pubblicata online la versione definitiva e, voilà! scomparirà da qui!

Webinar Marketing. Scopri cos'è e come funziona.

Cosa ci sarà in questo libro? Quanto ti sarà utile?
Puoi scoprirlo subito, registrandoti!