Webcam: 5 consigli per usarla meglio!

Webinar & Webcam, due parole che vanno a braccetto!

Prima di tutto: nei Webinar la Webcam va utilizzata?

Come fare si che la presenza video, tramite webcam sia di qualità eccellente?

Questo post vuole rispondere a queste domande.

WEBCAM USALA BENE

Ma attenzione!!!

Non parliamo solo di Videoconferenze e Riunioni online.

Anche Skype mette a disposizione una Webcam. La usi? Quanto la usi? Come la usi?

Dicci la tua!

online poll by Opinion Stage

 

Webcam: cosa significa davvero in un Webinar?

Mettiamo insieme queste due parole per indicare tutto ciò che ha a che fare con la componente Video del tuo Webinar: sia che si tratti di una videoconferenza (puoi escludere la Webcam in una Videoconferenza? No, sarebbe assurdo!!!), sia che si tratti di una semplice riunione online (un webmeeting), il tuo viso deve essere parte integrante del tuo evento online.

Quindi la prima regola è:

#1

Se non ci sono particolari controindicazioni, usa la Webcam e fatti riprendere!

Se hai letto il nostro Webinar: 10 cose che non ti hanno detto, oppure Webinar Marketing, sai già come la pensiamo: la potenza del Webinar risiede nella necessità di metterci la faccia! Letteralmente!

Con un evento dal vivo sei in primo piano, ci metti non solo le tue parole, ma esponi te stesso come testimonial di quello che dici, garantisci in prima persona! E quindi, il tuo volto, contribuisce a rafforzare il tuo messaggio.

 

Come predisporre la Webcam: 5 consigli pratici

usare la webcamRecentemente ci è capitato di assistere a un Webinar in cui tutti i passaggi preparatori erano visibili a tutti, nel bene e nel male.

Se è vero che il tutto fornisce un’idea di genuinità e ruspanza (ricordiamoci sempre che il salame del contadino è sempre più buono di quello acquistato al supermercato!), è anche vero che si tratta di una parte della preparazione che può tranquillamente essere oscurata, anche per eventuali controindicazioni (rileggiti il nostro articolo su Come organizzare una Demo via Webinar. Vademecum essenziale in 10 punti: quello che vale per il tuo Desktop, vale anche per il mondo Webinar Webcam!).

(immagine: FreeDigitalPhotos.net)

Quindi abbiamo raccolto cinque indicazioni da utilizzare subito!

#2

Guardati alle spalle!

Cosa vedranno i tuoi partecipanti? Condivideranno con te il piacere di quella locandina Horror che mostri con orgoglio da quando avevi 16 anni? Saranno ugualmente felici di osservare le prodezze del tuo collega che mangia l’insalata alle tue spalle, ricordando un brontosauro al pascolo? Riuscirannoa capire il valore artistico di quella maschera africana che la maggior parte dei tuoi conoscenti ha bollato come inquietante?

Insomma, rendi il più neutro e piacevole possibile lo scenario alle tue spalle!

Se riesci, adattalo al contesto, al tema, al tuo “personaggio”.

Non sottovalutare questo aspetto.

 

#3

La qualità del video è la qualità della tua presentazione

webcam consigliSenza dover acquistare una videocamera da 2.000 euro, considera effettivamente la qualità della tua Webcam.

Webinar Webcam, infatti, significa stare attenti alla qualità eccellente dell’immagine, fare tutto il possibile perchè la ripresa comunichi qualità, solidità e, in una parola, professionalità.

Fai qualche test, registrati e guarda l’effetto con diversi dispositivi, sia computer e portatili sia smartphone e tablet.

 

#4

Predisponi tutto in modo da non doverti più alzare (almeno che non sia tua intenzione farlo!).

usare bene la webcamPrima di partire hai bisogno di alcune cose, fondamentali. Preparale in anticipo.

Ecco quali sono queste cose:

  • Auricolari (obbligatori se vuoi interagire a voce con altri)
  • Un bicchiere d’acqua
  • Il canovaccio/scaletta dell’evento
  • Una raccolta di link o risorse da fornire ai tuoi partecipanti col copia e incolla
  • Eventuali Props (oggetti di scena, di cui parleremo in un altro post)

Se ti alzi, perdi il contatto visivo (cosa che non è male assoluto, ma è una leva da utilizzare cum grano salis) quindi evita di farlo a sproposito!

(immagine: FreeDigitalPhotos.net)

 

#5

Usa sapientemente lo spazio che viene ripreso dalla Webcam.

webcam webinarNon sei un figurino cartonato in 2D: ti muovi nello spazio, hai la possibilità di sfruttare sia la dimensione laterale (la tua destra e sinistra) sia quella frontale (avanti e indietro).

Impara a dosare queste dimensioni per i tuoi scopi e se lo ritieni utile, contattaci: con il Webinar Coaching puoi imparare moltissime cose in merito e sviluppare meglio queste competenze.

Altrimenti, se vuoi proprio fare tutto da solo, prova a guardare cosa fanno gli altri e come sfruttano questo importantissimo spazio in cui avviene la presentazione.

Insomma, ci sono moltissime cose da fare per ottenere un ottimo risultato in termini di presentazione al mondo quando usi la Webcam.

E ci torneremo su questo tema, in modo da offrirti le indicazioni per apparire professionale, elegante e decisamente migliore rispetto alla media.

Se sei interessata/o al tema, iscriviti a WebinarPRO, così riceverai tutti gli aggiornamenti sull’argomento e non solo!

E se vuoi una marcia in più per i tuoi eventi online, parti da qui!

 

The following two tabs change content below.
Da 15 anni sfrutto la mia laurea in Filosofia e in Psicologia per aiutare aziende e professionisti a realizzare percorsi formativi e promozionali online, sfruttando al massimo la tecnologia offerta dai Webinar, dalle Aule Virtuali e dalle VideoConferenze. Sono autore insieme a Fabio Ballor del primo manuale italiano sul tema degli eventi online "Webinar Professionali" (Hoepli, 2013) e del primo libro al mondo sul "Public Speaking Online" (Dario Flaccovio Editore, 2015). Sono fondatore insieme a Fabio Ballor, Paola Breseghello e Marco Canali di WebinarPro srl.
Loading Facebook Comments ...
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.