promuovere un webinar

Promuovere e lanciare il tuo Webinar: le strategie vincenti

Va bene! Hai progettato alla perfezione il Tuo prossimo Webinar (magari proprio dopo aver seguito tutte le indicazioni del nostro libro Webinar professionali. Progettare e realizzare eventi live coinvolgenti ed efficaci), sei assolutamente certo di ottenere ottimi risultati e che tutti i partecipanti rimarranno assolutamente soddisfatti della loro esperienza.

Complimenti! Ora inizia il lavoro vero e proprio: hai creato l’evento perfetto, adesso hai bisogno di riempirlo!

La fase della promozione del Webinar è molto importante, soprattutto quando siamo poco conosciuti, oppure l’argomento è piuttosto di nicchia, o ancora, quando non siamo sicuri di avere un network sufficiente per raccogliere abbastanza partecipanti.

I canali per promuovere un Webinar sono moltissimi. Samuel Faith, nel suo Blog Best Webinar ne ha individuati almeno cinque piuttosto diffusi e noi, come sempre, abbiamo da dire la nostra! 8-)

Promuovere un Webinar su un sito o un blog

come promuovere un webinar con un blogLo spazio più adatto per lanciare una WebConference o un PromoWebinar (come definiamo noi i Webinar specifici per il Marketing), è indubbiamente un sito che raccolga tutte le informazioni necessarie per:

  • Sapere che esiste il Webinar
  • Sapere di cosa si parla e chi presenta
  • Capire perchè conviene iscriversi
  • Iscriversi

Un obiettivo non del tutto secondario di un sito è la possibilità di raccogliere attorno a sè un seguito, raccogliere un micro-community interessata a quell’argomento. E ovviamente, il limite di questo strumento, è il tempo necessario a posizionare il proprio sito, a farlo emergere nei motori di ricerca e fare in modo che attorno ad esso si sviluppi proprio questa community.

Lanciare un Webinar nei Social Network

E’ inutile parlare di quanto siano importanti oggi i Social Network: ormai sono parte integrante della nostra vita e rappresentano lo spazio ideale per sviluppare community di persone interessate al tema del Tuo prossimo Webinar.

Muoversi nei Social Network, nonostante sembri semplice e intuitivo, diventa un’operazione molto delicata e complessa nel momento in cui lo fai con un obiettivo specifico: un conto è leggere e condivider ei post degli amici, un conto è gestire una pagina, un profilo, un gruppo su Facebook, o creare conversazione su Twitter.

Per muovere i primi passi è sicuramente il caso di procurarti un manuale completo sull’argomento. Ad esempio, in italiano, moltissimi hanno imparato le basi (e non solo) grazie al libro di Di Fraia Social media marketing. Manuale di comunicazione aziendale 2.0. E’ un ottimo punto di partenza che ti fornisce tutti gli strumenti per iniziare a operare in questo settore.

Usare i Social Network per promuovere un Webinar

Promuovere il Tuo evento con l’E-Mail Marketing

L’E-Mail Marketing è un’altra soluzione molto efficace ma presenta alcune controindicazioni:

  1. Devi avere un database di inrizzi validi (non comprati un tot al chilo, ma costruiti con cura e passione!)
  2. Devi saper catturare l’attenzione del Tuo lettore
  3. Non devi abbatterti se le statistiche sono a Tuo favore: le percentuali di conversione (= le persone che fanno quello che vuoi!) sono spesso molto basse!
  4. Devi avere dei servizi o dei tool specifici per la gestione della mailing list, soprattutto quando è molto grande

La potenza della mail rimane comunque valida: se le persone si sono iscritte alla tua mailing list è perchè ci tengono e sono interessate alle tue informazioni. Quindi sfrutta bene questa importante opportunità!

Creare una Landing Page e/o una Squeeze Page

La landing page (definizione) è diversa da una squeeze page (definizione), e questa è la prima importante differenza!

Lo scopo è quello di raccogliere indirizzi o condurre chi vi arriva a fare qualscosa, ad esempio iscriversi al Tuo prossimo Webinar.

La creazione di questo particolare tipo di pagine richiede alcune competenze tecniche, sia per quanto riguarda la comunicazione in senso stretto, tipo la capacità di incuriosire e persuadere, sia dal punto di vista meramente tecnico, ad esempio per posizionare i contenuti nei motori di ricerca. E anche in questo caso non ne puoi fare a meno: questo tipo di pagine sono fondamentali per il Tuo Webinar e per la sua efficace promozione.

comunicare efficacemente un webinar

Utilizzare gli Advertising, banner e pubblicità tradizionale

L’ultimo strumento che ci propone nella sua sintesi Samuel Faith è quello della classica pubblicità: Google, Facebook, LinkedIn e qualsiasi network ti permetta di pagare per una maggiore visibilità.

Ma cosa vuoi mostrare? La landing page? Un post sulla tua pagina Facebook?

Chiaramente la risposta a queste domande viene prima della decisione di creare advertising: è inutile pagare per portare le persone in una pagina triste e poco convincente, che difficilmente li spingerà a registrarsi o partecipare. Quindi tutto il lavoro dei punti precedenti deve essere fatto prima di arrivare a questa soluzione.

Ma veniamo a due strategie poco considerate per promuovere il Tuo Webinar. E queste te le regaliamo noi!

Il classico Passaparola

Tutto il web di ultima generazione si muove grazie al motore più potente della comunicazione: il passaparola. Tutte le strategie che abbiamo riportato si concentrano proprio su questo meccanismo: mi è piaciuta una cosa, la consiglio ai miei amici.

Questo è il meccanismo che devi innescare ed è questa la strategia migliore: far ein modo che non sia tu a parlare del Tuo Webinar ma che siano gli altri.

E per farlo è abbastanza semplice:

usare il passaparola per promuovere un webinar

  • Fai in modo che in ogni pagina del Tuo sito ci sia la possibilità di condividere e commentare
  • Chiedi ai Tuoi lettori, amici, fan di aiutarti a condividere l’informazione
  • Fai in modo ch ele persone che condividono l’informaizone guadagnino qualcosa: un regalo, un download, uno sconto

Il Direct Marketing più casalingo

Ogni persona che si muove professionalmente nel web spesso sottovaluta la potenza dei propri amici, il cardine del social media marketing.

Chiedi a tutti i Tuoi contatti di aiutarti a promuovere il Tuo Webinar, di segnalarlo agli amici, di condividere l’informazione nelle loro bacheche e nei loro profili, di invitare chiunque pensino che possa essere interessato.

Saranno felici di darti una mano e possono bastare 10-20 amici zelanti per cambiare l’intera portata della tua campagna promozionale!

E tu? cosa puoi fare subito?

Parti da quella più semplice e immediata per te, quella che immediatamente ti permette di aver il polso della situazione sui feedback e sui possibili interessati. Poi, in un secondo momento, allarga la gamma di soluzioni e strumenti: l’obiettivo è far sapere al maggior numero di persone che si terrà il Webinar, che è interessante per loro e che possono accedervi!

Tutto questo, tenendoti lontano dalla parola SPAM!!! :-)

 

 

Autore: 

Laureato in Filosofia e in Psicologia, da oltre dieci anni si occupa di ciò che riguarda l’interazione online e le modalità di comunicazione centrate sul web, sviluppando sistemi di comunicazione, tutoring, formazione e orientamento via internet, per importanti realtà universitarie e organizzative.
Aiuta Aziende e privati a realizzare percorsi formativi e promozionali online, sfruttando al massimo la tecnologia offerta dai Webinar, dalle Aule Virtuali e dalle VideoConferenze.
E' autore insieme a Fabio Ballor del primo manuale italiano sul tema degli eventi online "Webinar Professionali" (Hoepli, 2013), "Manuale del Relatore 2.0" e di "Webinar Marketing" (Edida, 2013).

    Trovami online:
  • facebook
  • googleplus
  • linkedin
  • twitter
Loading Facebook Comments ...
2 commenti

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] Come promuovere e lanciare un Webinar? In questo post trovi 7 strategie vincenti per promuovere, pubblicizzare e lanciare efficacemente un webinar.  […]

  2. [...] Come promuovere e lanciare un Webinar? In questo post trovi 7 strategie vincenti per promuvoere, pubblicizzare e lanciare efficacemnte un webinar.  [...]

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>